Nucleo Asgard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il nucleo Asgard della Odyssey

Il Nucleo Asgard è il più avanzato sistema computeristico Asgard nell'universo fantascientifico di stargate SG-1.

Esso è composto da più unità ed è presente in tutte le navi asgard, successivamente fu installato nella nave terrestre Odyssey[1] e incorporato nei sistemi della nave Hammond.

Le componenti[modifica | modifica wikitesto]

Computer centrale[modifica | modifica wikitesto]

È situato nella sala controllo principale della Odyssey mentre compare integrato sul ponte della Hammond. Il pannello di controllo è quello classico dei computer Asgard con un notevole miglioramento per quanto riguarda la potenza di calcolo e la parte software che risultano essere le punte di diamante della razza ormai estinta.

Bolla di dilatazione temporale[modifica | modifica wikitesto]

Tramite un sistema equipaggiato al computer principale, si crea una bolla di distorsione temporale attorno alla nave, dentro la quale il fluire del tempo è alterato; questo dispositivo può essere modificato per viaggiare nel tempo, però si può tornare indietro solo fino all'istante in cui è stata attivata la bolla. Se si tornasse ancora più indietro si creerebbero dei paradossi che la tecnologia non potrebbe gestire[1].

Convertitore di materia[modifica | modifica wikitesto]

Questo dispositivo nasce da una modifica del tenente colonnello Samantha Carter al teletrasporto Asgrad per creare un oggetto dalla realtà virtuale[1].

Ponte ologrammi[modifica | modifica wikitesto]

In un locale della nave è stato installato un computer che crea pagine olografiche da dove è possibile accedere a tutta la storia degli Asgard[1].

Armi Asgard ad energia[modifica | modifica wikitesto]

Queste armi producono un raggio al plasma da medio o corto raggio, la potenza risultante le rende assai efficaci contro le navi Ori[1] e Wraith[2].

Sensori[modifica | modifica wikitesto]

I sensori sono fisicamente alloggiati al di sopra della nave, hanno la funzione di rilevare oggetti nello spazio circostante e di agganciare un segnale per il teletrasporto (in precedenza fatto con il radar[3]). Questi sensori hanno un raggio di diversi anni luce ma possono essere potenziati per una ricerca più estesa[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Stargate SG-1 - Episodio 10.20, Senza fine
  2. ^ Stargate Atlantis - Episodio 4.20, L'ultimo uomo
  3. ^ Stargate Atlantis - Episodio 2.02, L'intruso
  4. ^ Stargate Atlantis - Episodio 4.01, Alla deriva

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]