Nicholas McCarthy (regista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
McCarthy sul set di The Pact nel 2012

Nicholas McCarthy (New Hampshire, 10 novembre 1970) è un regista, sceneggiatore, produttore cinematografico e attore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

McCarthy è nato nel New Hampshire da una famiglia irlandese americana cattolica.[1], trasferitasi a Boston, perché il padre trovò lavoro come professore al Brookline High School[2] seguita dalla madre, anche lei insegnante.[3] McCarthy incominciò a girare film all'età di 10 anni con un Super 8 influenzato dai film horror[4], in particolare Lo squalo, e in seguito frequenta vari cinema, come il Coolidge Corner Theater,[5] che proiettava vecchi film girati in 35 mm.[4]

Inoltre era solito guardare l'emittente locale WLVI che mandava in onda film di serie B di fantascienza e il programma horror Creature Double Feature[6] ed era appassionato dei film di registi come John Carpenter, David Cronenberg, George Romero, John Waters e David Lynch.[3][4][5] Durante i suoi anni di liceo al Brookline High strinse amicizia con John Hodgman.[7], col quale fondò la rivista Samizdat.[8]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il liceo si iscrive al Columbia College prima di trasferirsi in seguito a New York per frequentare il SUNY Purchase.[4] Dopo essersi laureato, si trasferisce a Queens e lavora come barista a New York; durante il tempo libero gira un film nel suo appartamento con una macchina da presa per il SUNY, incentrato su un gruppo di amici, proiettato in un solo cinema.[3] Nel 2000 si trasferisce a Los Angeles e l'anno seguente lavora come assistente in ufficio per una società che produceva video documentari su Il silenzio degli innocenti, La principessa sposa, Starship Troopers - Fanteria dello spazio e Robocop.[3][9] In seguito fondò l'Alpha 60 Film Collective insieme a Neil Matsumoto e Cecil Castellucci[10] e realizza cortometraggi come Maid, un documentario spagnolo di sei minuti.[11]

In seguito, un talent scout del Sundance Film Festival lo invitò a lavorare con loro[12], per i quali McCarthy ha girato Cry for Help, un cortometraggio su uno spacciatore di droga che muore e incontra una versione zombi di Gesù in Paradiso, Chinese Box.[3] e The Pact, girato con una single-lens reflex,[13] versione ridotta dell'omonimo film[3][14] Nel 2014 dirige il film Oltre il male, al South by Southwest Film Festival.[15] e produce il sequel The Pact 2.

Nel 2016 McCarthy partecipò al BluRay set Feast, in memoria di Herschell Gordon Lewis.[16] e al film collettivo Holidays.[17] Nel 2019 dirige il film The Prodigy - Il figlio del male.[18]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2007 ha sposato Alexandra Lisee, una produttrice televisiva e cinematografica[11], dalla quale ha avuto una figlia, Agatha.[3]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Lungometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Maid (2004)
  • Cry for Help (2005)
  • Chinese Box (2009)
  • The Pact (2011)
  • The Herschell Gordon Lewis Feast (2016)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Tara Brady, The Fright Stuff, in The Irish Times, 8 giugno 2012. URL consultato il 28 settembre 2017.
  2. ^ (EN) Chelsea Sheasley, Horror show: Q&A with Brookline's Nicholas McCarthy, in Wicked Local, 30 luglio 2012. URL consultato il 27 settembre 2017.
  3. ^ a b c d e f g (EN) Kurt Streeter, Hollywood dream of filmmaker Nicholas McCarthy is stop and go, in Los Angeles Times, 20 gennaio 2012. URL consultato il 26 settembre 2017.
  4. ^ a b c d (EN) Meet the 2012 Sundance Filmmakers #35: Nicholas McCarthy, ‘The Pact’, in Indiewire, 13 gennaio 2012. URL consultato il 27 settembre 2017.
  5. ^ a b Talkhouse Film Contributors Remember George A. Romero, in Talkhouse, 17 luglio 2017. URL consultato il 27 settembre 2017.
    «I saw Night of the Living Dead for the first time, just after I had turned 11, at the Coolidge Corner Theatre in suburban Boston ... It was clear that I had seen something different from any other horror movie I’d encountered ... The movie was humanist, but also pessimistic about humans. That’s George Romero in a nutshell, and no one made movies like him.».
  6. ^ John Llewellyn Probert, Nicholas McCarthy, This Is Horror, 19 agosto 2012. URL consultato il 27 settembre 2017.
  7. ^ (EN) Bruce Campbell e Craig Sanborn, Introduction, in Hail to the Chin: Further Confessions of a B Movie Actor, Macmillan, 2017, ISBN 9781250125613.
  8. ^ (EN) Terri Gross, John Hodgman Reflects On His Mother's Death And White Privilege, in FNational Public Radio, 30 ottobre 2017. URL consultato il 4 novembre 2017.
    «Nick McCarthy, who was one of the editors with me—his dad was the headmaster of the school. And because of that, we actually went to Brookline Town Hall to use their massive Xerox machine for free. It was literally being published by the state. It could not have been more upside down.».
  9. ^ (EN) Clark Collis, 'The Pact' director: 'Hearing people scream is almost too addictive', 3 luglio 2012. URL consultato il 27 settembre 2017.
  10. ^ (EN) History, Alpha 60. URL consultato il 28 settembre 2017 (archiviato dall'url originale il 2 aprile 2016).
  11. ^ a b Did you know shag carpets come with rakes?, in Pearl Snap Discount, 14 marzo 2011. URL consultato il 27 settembre 2017.
  12. ^ (EN) Nigel M. Smith, FUTURES: ‘The Pact’ Writer/Director Nicholas McCarthy On Going From Arty Shorts to Mainstream Horror, IndieWire, 5 luglio 2012. URL consultato il 27 settembre 2017.
  13. ^ (EN) Ash Sevilla, The Pact: An Interview with Nicholas McCarthy, in Nerd Appropriate, 24 marzo 2011. URL consultato il 27 settembre 2017.
    «We shot THE PACT in two days. Bridger Nielson, my DP, used the Canon 7D. The 7D is an inexpensive SLR camera that shoots HD video. It’s a fairly common tool now, but Bridger had his camera modified internally so he could properly shoot using motion picture lenses, which are a crucial component to the look of the movie. Bridger».
  14. ^ (EN) Manohla Dargis, ‘The Pact,’ a Horror Movie Feature Debut by Nicholas McCarthy, in The New York Times, 5 luglio 2012. URL consultato il 27 settembre 2017.
  15. ^ Matt Donato, Home Review [SXSW 2014], in We Got This Covered, 12 marzo 2014. URL consultato il 27 settembre 2017.
  16. ^ (EN) Kyle Anderson, HERSCHELL GORDON LEWIS FEAST is a Balanced Film School Meal (Blu-ray Review), in Nerdist, 24 ottobre 2016. URL consultato il 27 settembre 2017 (archiviato dall'url originale il 27 settembre 2017).
  17. ^ (EN) William Bibbiani, Happy Easter from 'Holidays' An Exclusive Scary Easter Clip!, in CraveOnline, 24 marzo 2016. URL consultato il 27 settembre 2017 (archiviato dall'url originale il 27 settembre 2017).
  18. ^ (EN) Rebecca Ford, 'The Pact' Director Nicholas McCarthy to Helm 'Descendant' (Exclusive), in The Hollywood Reporter, 18 maggio 2017. URL consultato il 27 settembre 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN305310493 · ISNI (EN0000 0004 2003 2210 · LCCN (ENno2012140979 · BNF (FRcb16979479j (data) · BNE (ESXX5335141 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2012140979