Nazionale di slittino della Svizzera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Svizzera Svizzera
Sport Luge pictogram.svg Slittino
Federazione Swiss Sliding
Confederazione FIL
Codice CIO SUI
Capo allenatore Doris Schenkel[1]
Medagliere ai campionati mondiali
singolo uomini 0 1 0
singolo donne 1 0 0
Statistiche aggiornate al 22 febbraio 2014

La nazionale di slittino della Svizzera è la rappresentativa nazionale della Svizzera in tutte le manifestazioni dello slittino, dalle Olimpiadi ai mondiali, passando per gli europei e la Coppa del Mondo.

Raggruppa tutta gli slittinisti di nazionalità svizzera selezionati dagli appositi organi ed è attualmente posta sotto l'egida della Swiss Sliding; sono inoltre previste squadre giovanili, che prendono parte ai Giochi olimpici giovanili, ai mondiali juniores, alle Coppe del Mondo juniores e giovani, nonché a tutte le altre manifestazioni internazionali di categoria.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La federazione svizzera è stata una delle tre associazioni che nel 1913 fondarono a Dresda la Internationale Schlittensportverband, ossia la "Federazione Internazionale degli Sport con Slitte"[2], ma le prime notizie di rappresentanti della squadra svizzera al via in competizioni internazionali si trovano solamente a partire dal 1951, quando Walter Traufer e May Torriani presero parte ai campionati europei di Igls, ottenendo rispettivamente il venticinquesimo posto nel singolo uomini[3] ed il decimo nella gara individuale riservata alle donne[4].

Nonostante la Svizzera sia una nazione alpina di grande tradizione sportiva per quanto concerne le discipline invernali, specialmente negli altri sport della slitta come il bob e lo skeleton, e possa contare anche su una pista rinomata a livello internazionale quale quella presente a Sankt Moritz, raramente gli atleti rossocrociati hanno ottenuto risultati di rilievo nelle più importanti manifestazioni di slittino. Le uniche due medaglie internazionali ottenute sono state conquistate nelle primissime edizioni dei campionati mondiali, entrambe nelle edizioni casalinghe e rispettivamente da Richard Torriani, già affermato hockeista che fu capace di conquistare due bronzi ai Giochi olimpici con la squadra svizzera nelle edizioni di Sankt Moritz 1928 e di Sankt Moritz 1948, il quale vinse la medaglia d'argento nel singolo a Davos 1957 e da Elisabeth Nagele che vinse il titolo iridato a Girenbad 1961 nella specialità del singolo femminile. A tutt'oggi quello ottenuto dalla Nagele è l'unico primo posto mai conseguito da uno slittinista svizzero in una competizione internazionale ufficiale.

Ai Giochi olimpici la partecipazione degli atleti rossocrociati è stata piuttosto sporadica ed anche i risultati ottenuti non sono quasi mai stati di alto livello; le uniche volte che i rappresentanti svizzeri si sono piazzati nei primi dieci posti in una prova olimpica sono state ad Innsbruck 1964 nel doppio, grazie a Beat Häsler e Arnold Gartmann che giunsero noni, e successivamente a Torino 2006, a Vancouver 2010 ed a Soči 2014 nel singolo femminile, sempre per merito di Martina Kocher che si classificò rispettivamente in nona, settima ed ancora nona posizione. Il miglior risultato per quanto concerne il singolo maschile è stato invece ottenuto da Gregory Carigiet a Soči 2014 che ha terminato la gara in dodicesima posizione.

Oltre alle due medaglie ottenute da Torriani e dalla Nagele le uniche altre quattro volte in cui uno slittinista svizzero è salito su un podio in una manifestazione internazionale sono state in occasione di tappe di Coppa del Mondo, per merito di Stefan Höhener classificandosi al terzo posto in due occasioni durante la stagione 2006/07 sulla pista di Park City[5][6] e la settimana seguente in quella di Calgary[7] e nella stagione successiva sul tracciato di Winterberg[8] e l'ultima volta nella stagione 2013/14 con Gregory Carigiet, terzo a Schönau am Königssee il 5 gennaio 2014[9] .

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) Organigramm Swiss Sliding (Stand Mai 2013) (PDF), Swiss Sliding. URL consultato il 19 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 7 febbraio 2014).
  2. ^ (EN) Highlights of sledding and FIL history, Federazione Internazionale Slittino. URL consultato il 21 luglio 2013.
  3. ^ (EN) Risultati singolo uomini e doppio ai campionati europei di Igls 1951, www.the-sports.org. URL consultato il 21 luglio 2013.
  4. ^ (EN) Risultati singolo donne ai campionati europei di Igls 1951, www.the-sports.org. URL consultato il 21 luglio 2013.
  5. ^ (EN) Armin Zöggeler just one step behind record winners Prock and Hackl, Federazione Internazionale Slittino, 2 dicembre 2006. URL consultato il 21 luglio 2013.
  6. ^ (EN) Biggest success in the history of Switzerland, Federazione Internazionale Slittino, 5 dicembre 2006. URL consultato il 21 luglio 2013.
  7. ^ (EN) David Möller the real specialist for Calgary: 3rd success at COP, Federazione Internazionale Slittino, 9 dicembre 2006. URL consultato il 21 luglio 2013.
  8. ^ (EN) David Möller wins in Winterberg and extends his lead in overall world cup, Federazione Internazionale Slittino, 8 dicembre 2007. URL consultato il 21 luglio 2013.
  9. ^ (EN) Felix Loch: Demonstration of power in Koenigssee, Federazione Internazionale Slittino, 5 gennaio 2014. URL consultato il 13 gennaio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]