Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Mushishi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mushishi
蟲師
(Mushishi)
Mushishi manga.jpg
Copertina del primo volume dell'edizione italiana
manga
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Yuki Urushibara
Editore Kodansha
Rivista Afternoon
Target seinen
1ª edizione novembre 1999 – 25 agosto 2008
Tankōbon 10 (completa)
Editore it. Star Comics
Collana 1ª ed. it. Up
1ª edizione it. novembre 2009
Periodicità it. mensile
Volumi it. 10 (completa)
Generi fantasy storico, soprannaturale
Mushishi
蟲師
(Mushishi)
Muscisci.png
Ginko, il protagonista della serie
serie TV anime
Autore Yuki Urushibara
Regia Hiroshi Nagahama
Studio Artland
Rete Fuji TV
1ª TV 23 ottobre 2005 – 19 giugno 2006
Episodi 26 (completa)
Durata ep. 23 min
Mushishi zoku-shō
蟲師 続章
serie TV anime
Regia Hiroshi Nagahama
Soggetto Hiroshi Nagahama, Koichiro Sohtome
Char. design Yoshihiko Umakoshi
Dir. artistica Takeshi Waki
Musiche Toshio Masuda
Studio Artland
Reti Tokyo MX, BS11
1ª TV 5 aprile – 21 dicembre 2014
Episodi 20 (completa)
Durata ep. 24 min

Mushishi (蟲師?) è un manga di dieci volumi creato da Yuki Urushibara. L'opera ha vinto diversi premi: nel 2003 ha vinto il premio all'eccellenza al Japan Media Arts Festival e il premio per il miglior manga al Premio Kodansha per i manga nel 2006. La pubblicazione italiana del manga è curata da Star Comics. Il fumetto ha avuto anche un adattamento anime di 26 episodi prodotto dalla Artland nel 2005. Nel 2006 il registra Katsuhiro Otomo ha diretto l'adattamento live action del manga, presentato al Festival del cinema di Venezia.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mushishi è costituito da episodi auto-conclusivi in cui di volta in volta il protagonista, il misterioso Ginko, entra in contatto con un diverso caso che coinvolge i Mushi, strane creature che racchiudono in sé la vita. Non proprio insetti o animali, ma comunque esseri viventi. Né buoni né cattivi. La convivenza di questi con l'uomo porta sovente a problematiche che soltanto un Mushishi — un cacciatore di Mushi o meglio un esperto di Mushi — è in grado di risolvere.

Per via di questa struttura esistono molti personaggi differenti e solo pochi vengono ripresentati nel corso di storie successive. L'unico personaggio cardine è Ginko che porta sulle spalle il peso di una amnesia che nasconde la sua fanciullezza e che vaga per il Giappone in cerca di nuovi casi, senza essere in grado di fermarsi a lungo in un posto per via della sua natura di attirare i Mushi a sé.

Personaggi ricorrenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Ginko (Yūto Nakano) - Capelli bianchi, un unico occhio verde, viaggia per il Giappone in cerca di casi problematici di convivenza tra Mushi e umani. È diretto e solitamente silenzioso, costretto a vagare per tutta la vita perché ha il potere di attirare a sé i Mushi e una elevata concentrazione di questi in un luogo può diventare causa di problemi. Ha perso la memoria della sua infanzia dopo un incidente con un Mushi.
  • Adashino (Yūji Ueda) - Collezionista di oggetti che sono venuti in contatto con i Mushi e grande amico di Ginko, da cui solitamente compra rarità.
  • Nui (Mika Doi) - Donna dai capelli bianchi che accudisce Ginko da giovane e ne condizionerà l'intera esistenza.

Media[modifica | modifica wikitesto]

Manga[modifica | modifica wikitesto]

Il manga è stato pubblicato da Kodansha a partire dal 1995 sino al 2008, anno della sua conclusione. Sulla stessa rivista su cui ha debuttato, Afternoon, l'autrice ha pubblicato nel 2013 un sequel di due capitoli, Mushishi tokubetsu-hen 'Hihamukage' (蟲師 特別篇「日蝕む翳」?), con la promessa vaga di aspettarsi presto un progetto ora segreto.[1]

Volumi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
Data di prima pubblicazione
Giappone Italia
1 Mushishi 1
「蟲師(1)」 - Mushishi (1)
20 novembre 2000[2]
ISBN 978-4-06-314255-6
18 novembre 2009[3]
2 Mushishi 2
「蟲師(2)」 - Mushishi (2)
20 febbraio 2002[4]
ISBN 978-4-06-314284-6
16 dicembre 2009[5]
ISBN 9788864200477
3 Mushishi 3
「蟲師(3)」 - Mushishi (3)
18 dicembre 2002[6]
ISBN 978-4-06-314312-6
20 gennaio 2010[7]
ISBN 9788864200446
4 Mushishi 4
「蟲師(4)」 - Mushishi (4)
23 ottobre 2003[8]
ISBN 978-4-06-314332-4
17 febbraio 2010[9]
ISBN 9788864200484
5 Mushishi 5
「蟲師(5)」 - Mushishi (5)
22 ottobre 2004[10]
ISBN 978-4-06-314361-4
17 marzo 2010[11]
ISBN 9788864200606
Capitoli
  • Il tempio in alto mare
  • L'occhio della fortuna
  • L'abito che avvolge la montagna
  • Verso il campo dei falò
  • Il serpente dell'alba
6 Mushishi 6
「蟲師(6)」 - Mushishi (6)
23 giugno 2005[12]
ISBN 978-4-06-314381-2
18 novembre 2009[13]
ISBN 9788864200620
Capitoli
  • Il filo che scende dal cielo
  • La conchiglia che canta
  • La mano che accarezza la notte
  • Sotto la neve
  • Il banchetto ai confini del campo
7 Mushishi 7
「蟲師(7)」 - Mushishi (7)
23 febbraio 2006[14]
ISBN 978-4-06-314404-8
19 maggio 2010[15]
ISBN 9788864200699
Capitoli
  • L'illusione dei fiori
  • L'abisso dello specchio
  • Ai piedi dei fulmini
  • Il sentiero dei cespugli spinosi (prima parte)
  • Il sentiero dei cespugli spinosi (seconda parte)
8 Mushishi 8
「蟲師(8)」 - Mushishi (8)
23 febbraio 2007[16]
ISBN 978-4-06-314442-0
24 giugno 2010[17]
ISBN 9788864200712
Capitoli
  • La valle in cui sgorga la marea
  • Le profondità dell'inverno
  • L'insenatura nascosta
  • La pioggia provvidenziale
  • I germogli del fango
9 Mushishi 9
「蟲師(9)」 - Mushishi (9)
22 febbraio 2008[18]
ISBN 978-4-06-314488-8
15 luglio 2010[19]
ISBN 9788864200774
Capitoli
  • Il rosso di sera che rimane
  • Si alza il vento
  • Le stelle nel pozzo
  • L'acqua più azzurra
  • Il materasso d'erba
10 Mushishi 10
「蟲師(10)」 - Mushishi (10)
21 novembre 2008[20]
ISBN 978-4-06-314537-3
18 agosto 2010[21]
ISBN 9788864200811

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Episodi di Mushishi.

La serie di Yuki Urushibara ha ricevuto diversi adattamenti animati da parte dello studio d'animazione Artland: la prima è stata trasmessa tra 2005 e 2006, in 26 episodi che riproponevano altrettanti capitoli del manga sino al quinto volume. A questa prima produzione ha fatto seguito nel 2014 lo special TV Mushishi tokubetsu-hen 'Hihamukage' (蟲師 特別篇「日蝕む翳」?), adattamento dello speciale omonimo della serie manga.[22]

Dopo la trasmissione è stata annunciato il seguito ufficiale della serie televisiva: Mushishi zoku-shō (蟲師 続章?), composto da 20 episodi totali ed andato in due parti da aprile sino a giugno 2014 e da ottobre sino a dicembre 2014.[23] Gli episodi 11 e 12 sono stati uniti in un unico special TV, Mushishi zoku-shō tokubetsu-hen “Odoro no michi” (蟲師 続章 特別篇『棘のみち』?), andato in onda il 20 agosto dello stesso anno.[24].

Un film riassuntivo degli ultimi capitoli del manga, Mushishi zoku-shō: Suzu no shizuku (蟲師 続章 鈴の雫?), realizzato dallo stesso staff delle serie televisive anime, è uscito nei cinema giapponesi il 16 marzo 2015, chiudendo così l'opera.[25]

Sigle[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Mushishi Manga Returns With 2-Chapter Special, 'Secret' Project, Anime News Network. URL consultato il 15 settembre 2015.
  2. ^ (JA) 蟲師(1), Kodansha. URL consultato il 20 dicembre 2015.
  3. ^ Mushishi 1, Star Comics. URL consultato il 20 dicembre 2015.
  4. ^ (JA) 蟲師(2), Kodansha. URL consultato il 20 dicembre 2015.
  5. ^ Mushishi 2, Star Comics. URL consultato il 20 dicembre 2015.
  6. ^ (JA) 蟲師(3), Kodansha. URL consultato il 20 dicembre 2015.
  7. ^ Mushishi 3, Star Comics. URL consultato il 20 dicembre 2015.
  8. ^ (JA) 蟲師(4), Kodansha. URL consultato il 20 dicembre 2015.
  9. ^ Mushishi 4, Star Comics. URL consultato il 20 dicembre 2015.
  10. ^ (JA) 蟲師(5), Kodansha. URL consultato il 20 dicembre 2015.
  11. ^ Mushishi 5, Star Comics. URL consultato il 20 dicembre 2015.
  12. ^ (JA) 蟲師(6), Kodansha. URL consultato il 20 dicembre 2015.
  13. ^ Mushishi 6, Star Comics. URL consultato il 20 dicembre 2015.
  14. ^ (JA) 蟲師(7), Kodansha. URL consultato il 20 dicembre 2015.
  15. ^ Mushishi 7, Star Comics. URL consultato il 20 dicembre 2015.
  16. ^ (JA) 蟲師(8), Kodansha. URL consultato il 20 dicembre 2015.
  17. ^ Mushishi 8, Star Comics. URL consultato il 20 dicembre 2015.
  18. ^ (JA) 蟲師(9), Kodansha. URL consultato il 20 dicembre 2015.
  19. ^ Mushishi 9, Star Comics. URL consultato il 20 dicembre 2015.
  20. ^ (JA) 蟲師(10), Kodansha. URL consultato il 20 dicembre 2015.
  21. ^ Mushishi 10, Star Comics. URL consultato il 20 dicembre 2015.
  22. ^ (EN) Mushishi Anime Special's 2nd Promo Previews Animation, Anime News Network. URL consultato il 15 settembre 2015.
  23. ^ (EN) Mushishi: Zoku-Shō 15-Second Commercial Reveals Premiere Date, Anime News Network. URL consultato il 15 settembre 2015.
  24. ^ (EN) Mushishi: The Next Chapter Special's Ad Streamed, Anime News Network. URL consultato il 15 settembre 2015.
  25. ^ (EN) Mushishi: The Next Chapter Film Previewed in Teaser Trailer, Anime News Network. URL consultato il 15 settembre 2015.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga