Monti Qionglai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Monti Qionglai
Luobozhai Village.jpg
Villaggio montano presso Wenchuan, nella parte meridionale della catena
StatoCina Cina
ProvinciaSichuan
AltezzaSiguniang  6 250 m s.l.m.
Coordinate34°N 103°E / 34°N 103°E34; 103Coordinate: 34°N 103°E / 34°N 103°E34; 103
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Cina
Monti Qionglai
Monti Qionglai

I monti Qionglai (cinese semplificato: 邛崃山; cinese tradizionale: 邛崍山; pinyin: Qióng lái Shān) sono una catena montuosa della provincia cinese del Sichuan. Disposti con andamento generale nord-sud, sono situati prevalentemente entro i confini della prefettura autonoma tibetana e qiang di Ngawa, nella parte centro-settentrionale della provincia.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

I Qionglai meridionali visti dall'aereo.

I monti Qionglai separano i bacini di due importanti fiumi del Sichuan: il Dadu (a ovest) e il Min (a est). Entrambi i fiumi scorrono con andamento generale verso sud, e sono affluenti dello Yangtze.

Il punto più elevato dei monti Qionglai è il Siguniang (四姑娘山|四姑娘山, «la Montagna delle Quattro Ragazze»), alto 6250 m[1]; è situato nella parte meridionale della catena. Nelle sue vicinanze sono situati alcuni dei Santuari del Panda Gigante del Sichuan - in particolare la riserva naturale di Wolong e il parco paesaggistico del monte Siguniang (四姑娘山风景名胜区).

Ecologia[modifica | modifica wikitesto]

Il caratteristico ecosistema dei monti Qionglai e dei monti Min (una catena montuosa più piccola situata a nord-est dei Qionglai, separata da questa dalla valle del fiume Min) è stato descritto dal Fondo Mondiale per la Natura come foreste di conifere dei monti Qionglai-Min[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Yaomei Feng, China
  2. ^ "Qionglai-Minshan conifer forests". Terrestrial Ecoregions. World Wildlife Fund.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN236586113 · WorldCat Identities (EN236586113