Miyako Yoshida

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Miyako Yoshida

Miyako Yoshida (吉田都; Tokyo, 28 ottobre 1965) è un'ex ballerina giapponese. È stata principal guest artist con il Royal Ballet e prima ballerina con il K-ballet in Giappone.

Biografia e carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nata e formatasi a Tokyo, Yoshida ha vinto il Prix de Lausanne nel 1983 ed è entrata a far parte della Royal Ballet School in Inghilterra. Nel 1984 è entrata a far parte dell'allora Sadler's Wells Royal Ballet, l'attuale Birmingham Royal Ballet ed è stata promossa a prima ballerina nel 1988. L'anno successivo ha ricevuto il Global Award e l'Arts Encouragement Prize for Artists of the Ministry of Education, Science, Sports. e Cultura, Giappone.[1]

Nel 1995, Yoshida si è unita al Royal Ballet come ballerina principale ed era nota per la sua collaborazione con Tetsuya Kumakawa e Irek Mukhamedov. È stata anche nominata Artista dell'UNESCO per la pace nel 2001. Nel 2004 ha sposato Takashi Endo, un agente di calcio giapponese.

Nel 2006, si è unita a K-ballet mentre continuava a ballare con il Royal Ballet, prima di vincere il Best Female Dancer ai National Dance Awards.[2] Nel 2007, è stata insignita dell'Ordine dell'Impero Britannico per i servizi resi alla danza. Nel 2010 si è ritirata dal Royal Ballet al Covent Garden.[3][4][5]

Premi[modifica | modifica wikitesto]

  • 1983 - Prix de Lausanne
  • 1989 - Global Award
  • 1989 - Arts Encouragement Prize for Artists of the Ministry of Education, Science, Sports. e Cultura, Giappone
  • 2006 - Best Female Dancer ai National Dance Awards

Note[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

  • Ordine dell'Impero Britannico per i servizi resi alla danza.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]