Miss Pomodoro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Miss Pomodoro
Dati biografici
Nome di nascitaAgnes Paradicsom
NazionalitàUngheria Ungheria
Dati fisici
Altezza162[1] cm
Capellibionda
Dati professionali
Altri pseudonimiSandra, Mis Pomodoro, Miss Pomadora
Film girati52[1]

Miss Pomodoro, pseudonimo di Agnes Paradicsom (Budapest, 13 gennaio 1970[1]), è un'ex attrice pornografica ungherese lanciata da Riccardo Schicchi e nota in Italia soprattutto per aver fatto parte dell'agenzia Diva Futura nella prima metà degli anni '90. In alcuni film è accreditata come Sandra, Mis Pomodoro o Miss Pomadora.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata in Ungheria, Miss Pomodoro lavorò per alcuni servizi fotografici in Italia per la rivista Playmen. Terminata questa sua attività lavorativa come modella di nudo ritorna a Budapest dove tra la sua cerchia di amicizie aveva la sua collega Magica che lavorava alla corte di Diva Futura. Magica presenta Miss Pomodoro a Riccardo Schicchi e grazie a lei entra a far parte di Diva Futura.

Per Miss Pomodoro Schicchi creò l'immagine di una ragazza un po' stravagante, con look sbarazzino e che portava sempre tra i capelli gli elastici con i pomodorini ciliegia. Oltre agli spettacoli dal vivo, ha partecipato a numerosi film accanto a Cicciolina, Moana Pozzi e, soprattutto, Baby Pozzi, con la quale formò una sorta di coppia. Nel 1990 prese parte al film Cicciolina e Moana "Mondiali" che fu proprio quel film che apri le porte della notorietà nel campo del cinema a luci rosse. Le sue performance furono la specialità anale e la doppia penetrazione; Miss non tarda ad accattivarsi le simpatie dei produttori.

Per alcuni dissapori con Riccardo Schicchi, colleghe e produttori abbandona l'agenzia, recitando in alcuni film hardcore tedeschi, per la casa di produzione "Verlag Teresa Orlowski" dell'omonima attrice porno polacca, per poi sbarcare in America, la capitale dell'hard mondiale. Qui lavora per due compagnie tra le più importanti del cinema hard d'oltreoceano, all'epoca "In Tropics Video", "Zan Production" e "Carabello". Dopo qualche anno prende la decisione di abbandonare del tutto l'ambiente, ritirandosi a vita privata.

Filmografia (parziale)[modifica | modifica wikitesto]

  • Cicciolina e Moana "Mondiali", regia di Mario Bianchi (come Jim Reynolds) (1990)
  • L'ultimo tango anale, regia di Mario Bianchi (come Nicholas Moore) (1990)
  • Le donne di Mandingo, regia di Mario Bianchi (come Jim Reynolds) (1990)
  • Giochi bestiali in famiglia, regia di Mario Bianchi (in alcune edizioni con lo pseudonimo di David Bird o Martin White) (1990)
  • Sorelle superbagnate, regia di Mario Bianchi (come David Bird) (1990)
  • Viaggio nel tempo, regia di Mario Salieri (1991)
  • Passioni, regia di Mario Salieri (1991)
  • Sinfonia di una vergine, regia di Lorenzo Onorati (come Lawrence Webber) (1991)
  • Una donna chiamata Cavallo, regia di Mario Bianchi (come Jim Reynolds) (1991)
  • Malibu Spice, regia di Alex de Renzy (1991)
  • Baby la figlia libidinosa, regia di Mario Bianchi (come David Bird) (1991)
  • Carcere amori bestiali, regia di Riccardo Schicchi (1991)
  • Le perversioni degli angeli, regia di Riccardo Schicchi (1991)
  • Le malizie della marchesa (1991)
  • Troie si nasce puttane si diventa, regia di Jeremy Cindy (1991)
  • Tutti i frutti, regia di Mario Bianchi (come Jim Reynolds) (1992) (film noto anche con il titolo alternativo "Corpo Grosso"[2])

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Miss Pomodoro, in Internet Adult Film Database.
  2. ^ È da notare che Tutti Frutti era il nome delle versioni tedesca e svedese del programma italiano Colpo grosso, in onda in quel periodo di cui il film è una parodia in chiave hard.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Vanni Buttasi, Patrizia D'Agostino, Dizionario del cinema hard, Roma, Gremese Editore, 2000, ISBN 88-7742-445-1.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]