Mirte Maas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mirte Maas
Altezza 178[1] cm
Misure 81-61-89[1]
Taglia 33[1] (UE) - 3[1] (US)
Scarpe 40[1] (UE) - 9[1] (US)
Occhi Azzurri
Capelli Biondi

Mirte Maas (Breda, 16 luglio 1991) è una modella olandese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

La carriera di Mirte Maas inizia nel 2009, grazie ad un contratto con l'agenzia Women Management, grazie alla quale ad agosto sull'edizione russa di Vogue, fotografata da Aitken Jolly.[2] a settembre debutta sulle passerelle di New York, aprendo le sfilate di Alexander Wang e Donna Karan e chiudendo quelle di Alberta Ferretti. In seguito la Maas sfila anche per Yves Saint Laurent, Balenciaga, Chloé, Valentino, Chanel, Calvin Klein, Narciso Rodriguez, Sonia Rykiel e Louis Vuitton. ad ottobre il sito style.com indica Mirte Maas come nuova modella del momento.[3]

Dal 2010 Mirte Maas è la nuova testimonial per la campagna pubblicitarie di Alexander Wang, Balenciaga, Chanel, Calvin Klein, Roberto Cavalli ed Etro[1][4]. È inoltre comparsa sulle copertine dell'edizione cinese di Vogue (febbraio 2010)[1] fotografata da Willy Vanderperre[5] e sull'edizione francese di Acne Paper (estate 2010)[1], fotografata da Daniel Jackson. In seguito è stata fotografata per varie edizioni internazionali di Vogue anche da David Sims, Mario Testino e Steven Meisel.[2]

Agenzie[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i (EN) Mirte Maas in Fashion Model Directory, Fashion One Group.
  2. ^ a b Profilo su New York Magazine
  3. ^ Style.com
  4. ^ Mirte Maas su Models.com]
  5. ^ Models.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]