Mirte Maas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mirte Maas
Altezza 178[1] cm
Misure 81-61-89[1]
Taglia 33[1] (UE) - 3[1] (US)
Scarpe 40[1] (UE) - 9[1] (US)
Occhi Azzurri
Capelli Biondi

Mirte Maas (Breda, 16 luglio 1991) è una modella olandese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Mirte Maas, 2010

La carriera di Mirte Maas inizia nel 2009, grazie ad un contratto con l'agenzia Women Management, grazie alla quale ad agosto sull'edizione russa di Vogue, fotografata da Aitken Jolly.[2] a settembre debutta sulle passerelle di New York, aprendo le sfilate di Alexander Wang e Donna Karan e chiudendo quelle di Alberta Ferretti. In seguito la Maas sfila anche per Yves Saint Laurent, Balenciaga, Chloé, Valentino, Chanel, Calvin Klein, Narciso Rodriguez, Sonia Rykiel e Louis Vuitton. ad ottobre il sito style.com indica Mirte Maas come nuova modella del momento.[3]

Dal 2010 Mirte Maas è la nuova testimonial per la campagna pubblicitarie di Alexander Wang, Balenciaga, Chanel, Calvin Klein, Roberto Cavalli ed Etro[1][4]. È inoltre comparsa sulle copertine dell'edizione cinese di Vogue (febbraio 2010)[1] fotografata da Willy Vanderperre[5] e sull'edizione francese di Acne Paper (estate 2010)[1], fotografata da Daniel Jackson. In seguito è stata fotografata per varie edizioni internazionali di Vogue anche da David Sims, Mario Testino e Steven Meisel.[2]

Agenzie[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]