Ministero della sicurezza dello Stato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Министерство государственной безопасности
(Ministerstvo gosudarstvennoj bezopasnosti)
(Ministero della sicurezza dello Stato)
Descrizione generale
Attivo1946-1953
NazioneFlag of the Soviet Union.svg Unione Sovietica
ServizioComitato Centrale del PCUS
(1946-1953)
Consiglio dei ministri dell'Unione Sovietica
(1946-1954)
TipoPolizia segreta
Comandanti
Degni di notaViktor Semënovič Abakumov
Semën Denisovič Ignat'ev
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

Il Ministero della sicurezza dello Stato, noto anche con l'acronimo MGB (in russo: Министерство государственной безопасности, МГБ?, traslitterato: Ministerstvo gosudarstvennoj bezopasnosti) fu un dicastero dell'Unione Sovietica attivo dal 1946 al 1953 con funzioni di polizia segreta. Venne fuso all'MVD nel 1953 da Berija, il quale venne però arrestato e giustiziato quello stesso anno. L'anno successivo, il servizio di sicurezza venne nuovamente scorporato dall'MVD, ma divenne un Comitato, sotto il controllo diretto del Consiglio dei ministri, con il nome di KGB (1954-1991).

La polizia segreta della Germania dell'Est, la Stasi, aveva questo stesso nome, probabilmente influenzata dal nome dell'MGB.

Ministri[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENn2014068448