Medieval rock

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Medieval rock
Origini stilistiche Musica medievale
Musica antica
Folk rock
Gothic rock
Progressive folk
Hard rock
Heavy metal
Origini culturali primi anni settanta, in Inghilterra e Germania
Strumenti tipici chitarra, basso, batteria, cornamusa, ciaramella, tromba marina, ghironda, arpa, liuto, chiarina
Popolarità discreta nell'ambiente underground, con il picco negli anni novanta
Categorie correlate

Gruppi musicali medieval rock · Musicisti medieval rock · Album medieval rock · EP medieval rock · Singoli medieval rock · Album video medieval rock

Il medieval rock (o medieval folk rock) è un genere musicale che combina la musica rock (in particolare folk rock, gothic rock) con heavy metal, hard rock e temi tipici della musica medievale e più in generale della musica antica, sviluppatosi particolarmente in Germania (dove il genere, molto conosciuto, viene chiamato Mittelalter-Rock[1][2][3]) e in Inghilterra negli anni settanta e affermatosi poi negli anni novanta.

In particolare ci si riferisce con il termine medieval metal a quel tipo di medieval rock più orientato verso l'hard rock e l'heavy metal.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Le canzoni medieval rock possono essere sia riproduzioni di musica antica ancora esistenti, riarrangiate però con una strumentazione rock, sia musiche originali che incorporano elementi compositivi della musica antica, come i modi musicali. Spesso inoltre l'influenza medievale si vede nei testi delle canzoni, nei vestiti, e nelle esibizioni.

Gli strumenti usati sono quelli tipici del rock, quindi chitarra elettrica, basso, batteria, e sintetizzatore, combinati con vari strumenti tradizionali e/o ispirati al Medioevo, come la cornamusa, la ciaramella, la tromba marina, la ghironda, l'arpa, il liuto, e la chiarina.

Spesso i gruppi medieval rock hanno iniziato la propria carriera suonando musica folk irlandese e celtica, spostandosi poi verso sonorità più vicine al rock man mano che la loro popolarità aumentava.

Storia e gruppi famosi[modifica | modifica wikitesto]

I Corvus Corax

Tra gli ispiratori del genere si possono annoverare gli Ougenweide, gruppo rock progressivo tedesco attivo negli anni settanta, prima band in Germania a sperimentare le sonorità medievali.[4]

Successivamente, dopo che i Subway to Sally divennero famosi con il loro stile non convenzionale di folk metal,[5] varie band seguirono la loro scia: la più famosa è probabilmente quella degli In Extremo, tuttora in attività, che fonde al suono delle chitarre elettriche quello di cornamuse, arpe, e altri strumenti medievali, utilizzando inoltre spesso testi d'epoca.[6]

Sempre tra i gruppi tedeschi, importanti sono i Corvus Corax (nati nel 1989) e il loro side-project Tanzwut, che combinano musica medievale e musica elettronica, portando il genere al successo negli anni novanta; abbastanza simile è lo stile dei Qntal, che però non fanno uso di chitarre elettriche, ma solo di elettronica.

I Blackmore's Night dal 1997 producono musica rinascimentale, sia con una strumentazione d'epoca, sia con l'apporto di chitarre elettriche e tastiere[7].

Altre band ascrivibili al genere medieval rock / medieval metal sono inoltre i Letzte Instanz (con il primo album Brachialromantik),[8] i Morgenstern,[9] e gli Schattentantz.[10] In Italia i principali portavoce di questo genere musicale sono i bergamaschi Folkstone (però più orientati, specialmente negli ultimi album, al Folk metal) e i sacilesi Elvenking.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Duden - Das neue Wörterbuch der Szenesprachen ("The new Dictionary of Scene Languages"). Bibliographisches Institut AG. ISBN 978-3-411-71092-8.
  2. ^ Mittelalter-Rock su Rock-musiker
  3. ^ Goethe su Web.archive
  4. ^ Ougeweide su Jpop
  5. ^ Subway to Sally su Musicmight
  6. ^ (EN) Jason Birchmeier, In Extremo - AllMusic, Allmusic.com. URL consultato il 21 dicembre 2010.
  7. ^ Blackmore's Night, celticworld.it. URL consultato il 06 giugno 2012.
  8. ^ True, Chris, Letzte Instanz, Allmusic. URL consultato il 1 aprile 2008.
  9. ^ Sharpe-Young, Garry, Morgenstern MusicMight Biography, MusicMight. URL consultato il 1° aprile 2008.
  10. ^ Sharpe-Young, Garry, Schattentantz, MusicMight. URL consultato il 1° aprile 2008.