Maxime Tissot

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Maxime Tissot
Nazionalità Francia Francia
Altezza 184 cm
Peso 81 kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Specialità Slalom speciale
Squadra CS Megève
Ritirato 2014
 

Maxime Tissot (Sallanches, 2 ottobre 1986) è un ex sciatore alpino francese specialista dello slalom speciale.

È fratello di Stéphane, a sua volta sciatore alpino di alto livello[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Originario di Megève e nel giro delle gare FIS dal 2001, Tissot esordì in Coppa Europa nel gennaio 2005, mentre l'anno seguente disputò i suoi unici Mondiali juniores, senza però ottenere risultati di rilievo.

Il suo esordio in Coppa del Mondo avvenne il 7 gennaio 2007 nello slalom speciale di Adelboden, in cui però non completò la gara. Le sue saltuarie partecipazioni al massimo circuito internazionale negli anni seguenti non gli portarono punti fino al 15º posto ottenuto nello slalom dell'Alta Badia del 21 dicembre 2009. Due mesi dopo fu convocato nella squadra francese partecipante ai XXI Giochi olimpici invernali di Vancouver 2010, in occasione dei quali si piazzò 16º nella gara di slalom speciale.

Nel 2013 conquistò il suo unico podio in Coppa Europa, piazzandosi al secondo posto dello slalom di Pozza di Fassa, alle spalle del britannico Dave Ryding. Dopo la fine della stagione 2013-2014 annunciò il proprio ritiro dall'attività agonistica[1].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 82º nel 2011

Coppa Europa[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 27º nel 2014
  • 1 podio:
    • 1 secondo posto

South American Cup[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 24º nel 2014
  • 2 podi:
    • 1 secondo posto
    • 1 terzo posto

Campionati francesi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Matteo Pavesi, Maxime Tissot chiude la carriera, in fantaski.it, 3 aprile 2014. URL consultato il 13 agosto 2014.
  2. ^ (EN) Profilo FIS, su data.fis-ski.com. URL consultato il 13 agosto 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]