Mary Chapin Carpenter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mary Chapin Carpenter
Fotografia di Mary Chapin Carpenter
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Folk
Country
Rock
Periodo di attività 1987 – in attività
Strumento voce, chitarra
Sito web

Mary Chapin Carpenter (21 febbraio 1958) è una cantautrice e chitarrista statunitense.

Musicista country/folk, ha speso diversi anni cantando nei club di Washington, D.C. prima di firmare un contratto alla fine degli anni 80 con la Columbia Records, 'commercializzandola' come cantante country. Il suo primo album, Hometown Girl del 1987, non produsse nessun singolo, sebbene State of the Heart nel 1989 e Shooting Straight in the Dark nel 1990, produssero ciascuno 4 Top 20 hits singoli nella Billboard country.

Nel 1992, Carpenter realizzò il suo maggior album di successo, Come On Come On che fu certificato con 4 dischi platino in U.S.A per i 4 milioni di copie vendute. Seguì con Stones in the Road (1994) e A Place in the World (1996), che caratterizzarono i suoi maggiori singoli. Nel 2000, gli album della Carpenter si allontanarono da i lavori tamatici e musicali dei suoi primi anni, diventando medio radio-friendly e più focalizzati su temi sociali e politici. Il suo più recente album, The Calling, fu realizzato nel Marzo 2007.

Carpenter ha vinto 5 Grammy Award ed è la sola artista ad aver vinto consecutivamente 4 Grammy Award for Best Female Country Vocal Performance, che ricevette dal 1992 al 1995. A partire dal 2005, ha venduto più di 12 milioni di dischi.[1]

Carpenter si è esibita in show televisivi come Late Night with David Letterman e Austin City Limits ed in frequenti tours, ritornando a Washington circa ogni estate esibendosi all'aperto nella via Wolf Trap.

Album[modifica | modifica sorgente]

Anno Album Grafico Posizioni Certificazioni
U.S. 200 U.S. Country U.K. U.S. U.K. Canada
1987 Hometown Girl
1989 State of the Heart 183 28 Oro
1990 Shooting Straight in the Dark 70 11 Platino Oro
1992 Come On Come On 31 6 4× Platino Argento 2× Platino
1994 Stones in the Road 10 1 26 2× Platino Argento Platino
1996 A Place in the World 20 3 36 Oro Oro
1999 Party Doll and Other Favorites 43 4 Oro
2001 Time* Sex* Love* 52 4
2003 The Essential Mary Chapin Carpenter 60
2004 Between Here and Gone 50 5
2007 The Calling 59 10

Singoli[modifica | modifica sorgente]

Anno Titolo Posizioni Grafico Album
U.S. Country U.S. Hot 100 U.S. AC
1989 "How Do" 19 State of the Heart
"Never Had It So Good" 8
1990 "Quittin' Time" 7
"Something of a Dreamer" 14
1991 "You Win Again" 16 Shooting Straight in the Dark
"Right Now" 15
"Down at the Twist and Shout" 2
1992 "Going Out Tonight" 14
"I Feel Lucky" 3 Come On Come On
"Not Too Much to Ask" (w/ Joe Diffie) 15
1993 "Passionate Kisses" 4 57 11
"The Hard Way" 11
"The Bug" 16
1994 "He Thinks He'll Keep Her"A 2
"I Take My Chances" 2
"Shut Up and Kiss Me" 1 90 Stones in the Road
1995 "Tender When I Want to Be" 6
"House of Cards" 21
"Why Walk When You Can Fly?" 45
1996 "Grow Old With Me" 17 Working Class Hero: A Tribute to John Lennon
"Let Me Into Your Heart" 11 A Place in the World
1997 "I Want to Be Your Girlfriend" 35
"The Better to Dream of You"B
"Keeping the Faith" 58
1999 "Almost Home" 22 85 Party Doll and Other Favorites
"Wherever You Are" 55
2001 "Simple Life" 53 Time* Sex* Love*
2004 "What Would You Say to Me"B Between Here and Gone
"Beautiful Racket"B
2007 "On With the Song"B The Calling
"It Must Have Happened"B
  • ARaggiunto #1 negli U.S.A. Radio & Records grafico singoli country.
  • BGrafico Impossibile.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Lehndorff, John."Carpenter's new music comes from deep inside", Chicago Sun-Times, 2005-05-13. Retrieved on 2007-11-27.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 14965843 LCCN: n91111190

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie