Margita Figuli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Margita Figuli, pseudonimo di Margita Šustrová, (Vyšný Kubín, 2 ottobre 1909Bratislava, 27 marzo 1995), è stata una scrittrice slovacca, nota anche con lo pseudonimo di Oľga Morena.

La tomba di Margita Figuli al cimitero di Slávičie údolie a Bratislava

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque in una famiglia contadina. Iniziò gli studi ginnasiali a Dolný Kubín, ma si diplomò all'istituto commerciale di Banská Bystrica (19241928). Avrebbe voluto proseguire gli studi, ma il suo tentativo di ottenere una borsa di studio per studiare pittura a Praga non ebbe successo. Lavorò come corrispondente inglese alla Tatra banka di Bratislava fino al 1941, successivamente si dedicò esclusivamente all'attività letteraria. Studiò anche pianoforte al Conservatorio.

Attività[modifica | modifica wikitesto]

Margita Figuli è un esponente del naturalismo slovacco e si dedicò a novelle e romanzi. Iniziò a pubblicare nel 1930 sul giornale Slovenská nedeľa e sugli almanacchi della Tatra banka, in seguito anche sui giornali Elán, Slovenské pohľady, Živena e altri ancora. Nelle sue prime opere dominano i temi degli ambienti sociali, geografici e comunitari delle periferie, successivamente sviluppa anche le tematiche sentimentali, della compassione sociale e dei problemi comunitari dell'attualità. Rielaborò elementi derivanti da leggende, miti e favole. Oltre alla propria produzione, sporadicamente si dedicò alla traduzione di opere dal ceco, fra cui libri di Karel Čapek e di Karel Jaromír Erben.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 1947 – premio nazionale per il romanzo Babylon
  • 1964 – "artista meritevole" (riconoscimento statale)
  • 1974 – "artista nazionale" (riconoscimento statale)

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Prosa[modifica | modifica wikitesto]

  • 1932List od otca ("Lettera da mio padre")
  • 1936Uzlík tepla, in collaborazione con Koloman Sokol
  • 1937Pokušenie ("Tentazione"), raccolta di 10 novelle (a cura di Ján Smrek)
  • 1938Čierny býk ("Toro nero")
  • 1940Olovený vták ("Uccello di piombo"), novella pacifista
  • 1940Tri gaštanové kone ("Tre cavalli castani"), novella
  • 1942Tri noci a tri sny ("Tre notti e tre sogni"), (illustrato da Ľudovít Fulla)
Rilievo di Margita Figuli al parco delle personalità di Dolný Kubín.
  • 1946Babylon, romanzo in quattro parti (nuova edizione corretta nel 1956)
  • 1949Zuzana, frammento di romanzo (pubblicato su giornali nel 1939)
  • 1969Životopisné legendy ("Leggende biografiche"), (pubblicato dal poeta Theo Herkeľ Florin)
  • 1973Rebeka
  • 1974Vietor v nás ("Il vento in noi"), romanzo
  • Vlci v dolinách ("Lupi nelle valli"), romanzo non finito sull'Insurrezione nazionale slovacca

Libri per ragazzi[modifica | modifica wikitesto]

  • 1956Mladosť ("Gioventù"), diario autobiografico romanzato
  • 1963Môj prvý list ("La mia prima lettera")
  • 1964Ariadnina niť
  • 1980Balada o Jurovi Jánošíkovi ("Ballata di Juro Jánošík"), in versi

Altre opere[modifica | modifica wikitesto]

  • 1942Sen o živote alebo Život Shelleyho ("Sogno sulla vita o vita di Shelley"), dramma radiofonico
  • 1959Rytierska balada ("Ballata dei cavalieri"), libretto per un balletto di Šimon Jurovský

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Slovník slovenských spisovateľov
  • Kto bol kto v histórii Banskej Bystrice 1255-2000

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN197531384 · LCCN (ENnr89007724 · GND (DE118683594