Marcello Adriani il Giovane

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Marcello Adriani il Giovane (Firenze, 1553Firenze, 1604) è stato un filologo e letterato italiano. Fu figlio dello storico e letterato Giovan Battista Adriani e nipote dell'umanista e politico Marcello Virgilio Adriani.

Fu professore di lettere latine e greche nello Studio Fiorentino e illustre traduttore di Demetrio Falereo e Plutarco; inoltre fu socio e censore dell'Accademia Fiorentina e fece parte dell'Accademia degli Alterati, nella quale veniva chiamato il Torbido.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Traduzioni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN57019171 · ISNI (EN0000 0000 8016 0469 · SBN IT\ICCU\CUBV\121642 · GND (DE103149066 · CERL cnp00999435