Marc'Antonio Savelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Summa diversorum tractatuum, 1692 (Milano, Fondazione Mansutti).

Marc'Antonio Savelli (Modigliana, 16241695) è stato un giurista italiano.

Originario della provincia di Forlì, all'epoca parte del Granducato di Toscana. Studia a Pisa, dove si laurea in utroque iure. Diventa luogotenente a Forlì e a Imola, anche con il ruolo di podestà. In seguito diventa cancelliere presso il comune di Terra del Sole e cancelliere maggiore a Firenze, nominato primo uditore del tribunale penale. Resolutiones et responsa, stampata a Firenze nel 1659, è la sua prima opera, dedicata ai pareri legali sui casi incontrati da magistrato. In seguito pubblica un glossario in lingua volgare, Pratica universale (1665). Nel 1677 pubblica a Firenze la sua opera maggiore, Summa diversorum tractatuum, un ricco repertorio bibliografico di argomenti di diritto.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • D. Edigati, Una vita nelle istituzioni. Marc'Antonio Savelli giurista e cancelliere tra Stato pontificio e Toscana medicea, Modigliana: Edizioni dell'Accademia, 2005.
  • Fondazione Mansutti, Quaderni di sicurtà. Documenti di storia dell'assicurazione, a cura di M. Bonomelli, schede bibliografiche di C. Di Battista, note critiche di F. Mansutti. Milano: Electa, 2011, pp. 286–287.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN47105286 · ISNI (EN0000 0000 6142 5476 · SBN IT\ICCU\MILV\065090 · LCCN (ENn95021844 · GND (DE100259391 · CERL cnp00983707 · WorldCat Identities (ENn95-021844