Malvoideae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Malvaceae
Malva neglecta01.jpg
Malva neglecta
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Sottoclasse Dilleniidae
Ordine Malvales
Famiglia Malvaceae
Juss., 1789
Sottofamiglia Malvoideae
Nomenclatura binomiale
Malvoideae
Gilbert Thomas Burnett
Tribù

vedi testo

Malvoideae è la sottofamiglia che comprende almeno il genere Malva.

Esso venne utilizzato per la prima volta nel 1835 da Burnett, ma che non venne molto utilizzato fino a poco tempo fa, quando, all'interno della struttura del Sistema APG, che congiunge le famiglie Malvaceae, Bombacaceae, Sterculiaceae e Tiliaceae del Sistema Cronquist, l'aggregato della famiglia delle Malvaceae è suddiviso in 9 sottofamiglie, comprese le Malvoideae.

Le Malvoideae del sistema Kubitzki comprende 4 tribù:

Baum et al. hanno un concetto più ampio (cladisticamente, tutte quelle piante più strettamente correlate alla Malva sylvestris che alla Bombax ceiba) di Malvoideae, che comprende in aggiunta le tribù delle Matisieae (tre generi di alberi neotropicali) ed i generi Lagunaria, Camptostemon, Pentaplaris e Uladendron.

I generi comprendono:

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Burnett 1835, Outlines of Botany 816, 1094, 1118 fide James L. Reveal, Index Nominum Supragenicorum Plantarum Vascularium [1]
  • (EN) Bayer, C. and K. Kubitzki 2003. Malvaceae, pp. 225–311. In K. Kubitzki (ed.), The Families and Genera of Vascular Plants, vol. 5, Malvales, Capparales and non-betalain Caryophyllales.
  • (EN) Baum, D. A., S. D. Smith, A. Yen, W. S. Alverson, R. Nyffeler, B. A. Whitlock and R. L. Oldham, Phylogenetic relationships of Malvatheca (Bombacoideae and Malvoideae; Malvaceae sensu lato) as inferred from plastid DNA sequences, in American Journal of Botany, vol. 91, nº 11, 2004, pp. 1863–1871, DOI:10.3732/ajb.91.11.1863. (abstract online here).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica