Münchenstein

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Münchenstein
comune
Münchenstein – Stemma
Dati amministrativi
Stato Svizzera Svizzera
Cantone Coat of arms of Kanton Basel-Landschaft.svg Basilea Campagna
Distretto Arlesheim
Lingue ufficiali Tedesco
Territorio
Coordinate 47°30′N 7°37′E / 47.5°N 7.616667°E47.5; 7.616667 (Münchenstein)Coordinate: 47°30′N 7°37′E / 47.5°N 7.616667°E47.5; 7.616667 (Münchenstein)
Altitudine 297 m s.l.m.
Superficie 7,18 km²
Abitanti 11 815 (2011)
Densità 1 645,54 ab./km²
Frazioni Neuewelt, Neumünchenstein, Sankt Jakob
Comuni confinanti Arlesheim, Basilea (Basel) (BS), Muttenz, Reinach
Altre informazioni
Cod. postale 4142
Prefisso 061
Fuso orario UTC+1
Codice OFS 2769
Targa BL
Nome abitanti Münchensteiner
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Svizzera
Münchenstein
Münchenstein – Mappa
Sito istituzionale

Münchenstein è un comune del Canton Basilea Campagna di 11.815 abitanti.

È noto come il paese nativo del carattere tipografico Helvetica, tra i più noti e impiegati a livello mondiale, creato nel 1957 dalla fonderia Haas'sche Schriftgiesserei AG (Haas).

Nel paese ha passato parte della sua vita Roger Federer, ritenuto a livello mondiale il più grande tennista di tutti i tempi[1][2][3][4][5][6][7], residente ora a Wollerau.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Roddick: Federer might be greatest ever in USAToday.com, 7 marzo 2005. URL consultato il 7-9-2008.
  2. ^ (EN) Federer inspires comparisons to all-time greats in Sports Illustrated, 12 settembre 2004. URL consultato il 7-9-2008.
  3. ^ (EN) Sean Alfano, 4-In-A-Row For Federer in CBSNews.com, 9 luglio 2006. URL consultato il 7-9-2008.
  4. ^ (EN) Pritha Sarkar, Greatness beckons Federer in Rediff.com, 4 luglio 2005. URL consultato il 7-9-2008.
  5. ^ (EN) Bud Collins, Federer Simply In a League of His Own in MSNBC.MSN.com, 3 luglio 2005. URL consultato il 4-6-2009.
  6. ^ (EN) Richards Evans, Jack Kramer: Federer is the best I have ever seen in The Guardian, 24 giugno 2007. URL consultato il 7-9-2008.
  7. ^ (EN) Supreme Federer destroys Ferrer in BBC, 18 novembre 2007. URL consultato il 4-6-2009.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]