Le mani della notte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le mani della notte
Titolo originalePast Midnight
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneUSA
Anno1991
Durata100 min
Rapporto1,85 : 1
Generethriller
RegiaJan Eliasberg
SceneggiaturaFrank Norwood, Quentin Tarantino (non accreditato)
ProduttoreLisa M. Hansen, Quentin Tarantino
Casa di produzioneCineTel Films, New Line Cinema, Cineplex Odeon Films, Columbia TriStar
FotografiaRobert Yeoman
MontaggioChristopher Rouse
MusicheSteve Bartek
ScenografiaSharon Seymour
CostumiRonald Leamon
TruccoKeith Hall, Michael White
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Le mani della notte (Past Midnight) è un film thriller del 1991 diretto da Jan Eliasberg.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Ben Jordan (Rutger Hauer) è uscito da poco di prigione dopo essere stato accusato dell'efferato omicidio della moglie incinta. Viene quindi affidato alla psicologa Laura Mathews (Natasha Richardson) che viene incaricata di trovargli un lavoro. Lei però è convinta dell'innocenza di Ben, e finisce anche con l'innamorarsene: ma i contorni di questo thriller sono ancora assai poco nitidi.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema