La violenza e l'amore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La violenza e l'amore
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1965
Durata94 min
Dati tecniciB/N
Generedrammatico
RegiaAdimaro Sala
SceneggiaturaUgo Guerra, Adimaro Sala
ProduttoreUmberto Ghignone
Produttore esecutivoJamir Cinematografica
FotografiaFranco Villa
MontaggioRenato Cinquini
MusicheArmando Trovajoli
Interpreti e personaggi

La violenza e l'amore è un film del 1965 diretto da Adimaro Sala.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Film composto da due episodi:

Primo episodio "La violenza": Tra Marco e Luisa, avviene una discussione per la strada. Luisa vagando da sola, arriva ad un giardino ed incontra uno straniero che le offre un fiore e tra i due nasce un'amicizia. Passato del tempo, Marco e Luisa dopo aver trascorso una serata con degli amici, si imbattono in un gruppo di teppisti che picchiano Marco e violentano Luisa.

Secondo episodio "L'amore": Roberto e Lucia, sono una coppia di sposi. Lucia a causa di una improvvisa crisi viene ricoverata in una clinica, Anna che è una amica di Lucia la raggiunge in clinica risollevando così il morale di Lucia. Ma tra Roberto e l'amica di Lucia nasce un legame ed Lucia una volta tornata a casa si accorge di tutto scomparendo senza lasciare traccia.

Conosciuto anche come[modifica | modifica wikitesto]

  • Il mito dell'uomo

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema