La notte poco prima della foresta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La notte poco prima della foresta
Opera teatrale in un atto unico
AutoreBernard-Marie Koltès
Titolo originaleLa nuit juste avant les forêts
Lingua originaleFrancese
GenereMonologo
Composto nel1977
Prima assolutaluglio 1977
Hôtel des Ventes, Festival di Avignone off
 

La notte poco prima della foresta (fr.: La nuit juste avant les forêts) è un atto unico del drammaturgo e regista francese Bernard-Marie Koltès del 1977. Il titolo è riportato spesso anche come La notte prima delle foreste: l'uso del singolare nella forma più diffusa è dovuta alla prima traduzione in lingua italiana dell'opera, che avvenne per conto della casa editrice Gremese nel 1990.

Impiantato come un monologo rappresentato da un personaggio maschile, fu presentato in prima assoluta al festival di Avignone off nello stesso anno con protagonista Yves Ferry, per essere poi portato al successo quattro anni dopo, nel 1981, da Richard Fontana al Petit Odéon di Parigi[1] per la regia di Jean-Luc Boutté.

Del 1999 è la messa in scena integrale per la prima volta in Italia ad opera di Roberto Pacini presso il Cantiere Teatrale di Roma, ripresa l'anno successivo al Teatro dell'Orologio (Roma)[1] [2].

Nel 2001, nell'ambito del festival Benevento Città Spettacolo la Compagnia teatrale "Gli Ipocriti" il monologo è affidato all'interpretazione di Giulio Scarpati per la regia di Nora Venturini, le scene di Sergio Tramonti, i costumi di Agata Cannizzaro e le musiche di Pasquale Scialò.

Nel 2010 il testo viene messo in scena nei teatri italiani dal regista colombiano Juan Diego Puerta López con Claudio Santamaria, musica originale di Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, prodotto da Nuovo Teatro. Il testo è stato tradotto in italiano da Luca Scarlini.

Nel 2018 Pierfrancesco Favino lo ha portato in scena al teatro Ambra Jovinelli e ne ha interpretato un brano nella serata finale del Festival di Sanremo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Teatro Portale Teatro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di teatro