La notte dei maghi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La notte dei maghi
Titolo originaleHanussen
Paese di produzioneUngheria, Germania Ovest, Austria
Anno1988
Durata140 min
Generedrammatico, biografico
RegiaIstván Szabó
SoggettoErik Jan Hanussen e Paul Hengge
SceneggiaturaIstván Szabó e Péter Dobai
FotografiaLajos Koltai
MontaggioZsuzsa Csákány, Brigitta Kajdácsi, Bettina Rekuc e Éva Szentandrási
MusicheGyörgy Vukán
ScenografiaJózsef Romvári
Interpreti e personaggi

La notte dei maghi è un film del 1988 diretto da István Szabó, incentrato sulla controversa figura dell'illusionista austriaco Erik Jan Hanussen, coetaneo, nonché intimo amico, di Adolf Hitler, che morí, dopo essere stato sottoposto alle più indicibili torture da parte della Gestapo, poco tempo dopo l'ascesa al potere del dittatore in Germania.

È stato presentato in concorso al 41º Festival di Cannes[1] ed è stato nominato all'Oscar al miglior film straniero.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Official Selection 1988, festival-cannes.fr. URL consultato il 25 giugno 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(EN) La notte dei maghi, su Internet Movie Database, IMDb.com. Modifica su Wikidata

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema