La morte negli occhi del gatto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La morte negli occhi del gatto
La morte negli occhi del gatto - Jane Birkin.jpg
Corringa (Jane Birkin)
Titolo originaleLa morte negli occhi del gatto
Paese di produzioneFrancia, Italia, Germania Ovest
Anno1973
Durata95 min
Genereorrore
RegiaAntonio Margheriti
SoggettoPeter Bryan
SceneggiaturaAntonio Margheriti, Giovanni Simonelli e Ted Rusoff
FotografiaCarlo Carlini
MontaggioGiorgio Serrallonga
MusicheRiz Ortolani
Interpreti e personaggi

La morte negli occhi del gatto è un film del 1973, diretto dal regista Antonio Margheriti.

Il film uscì nei cinema il 12 aprile 1973.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel castello scozzese di Dragstone, appartenente a Lady Mary MacGrieff e a suo figlio James, giunge espulsa dal collegio Corringa, figlia di Lady Alicia sorella di Lady Mary. Sulla famiglia grava una spaventosa leggenda: chiunque dei MacGrieff venga ucciso da qualcuno dello stesso sangue diventa vampiro. Poco dopo l'arrivo di Corringa, viene uccisa violentemente la madre e qualche giorno dopo muore anche un servitore. Gli omicidi proseguono con la morte di un medico, amante di Lady Mary, della prostituta Suzanne e di un altro servitore.

Dopo aver ingiustamente sospettato di James - che è stato accusato a torto di aver ucciso da piccolo la sorella, perché vera colpevole era la madre, che viene considerato malato di mente e nel quale trova, invece, un protettore innamorato - e dopo aver creduto che ad uccidere il primo servitore sia stata Lady Alicia, diventata forse vampira, l'escalation di delitti e una contingenza convincono Corringa che l'assassina è Lady Mary. Tentando di sfuggirle la giovane si nasconde nei sotterranei, dove però la raggiunge il vero assassino, deciso a sterminare tutti i parenti per impossessarsi del castello.

Si tratta del falso cappellano Robertson - ucciso prima che l'omicida ne assumesse l'identità -, in realtà un MacGrieff residente negli Stati Uniti. Ha appena ucciso anche Lady Mary, ma mentre sta per colpire Corringa viene freddato dalla polizia accorsa assieme a James, scampato come la ragazza allo sterminio dei MacGrieff.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema