L'uomo dal cervello trapiantato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
L'uomo dal cervello trapiantato
L'homme au cerveau greffé.png
titolo di testa
Titolo originaleL'homme au cerveau greffé
Lingua originalefrancese
Paese di produzioneFrancia, Italia, Germania Ovest
Anno1971
Durata80 min
Generedrammatico, orrore
RegiaJacques Doniol-Valcroze
SoggettoAlain Franck (romanzo), Victor Vicas (romanzo)
SceneggiaturaJacques Doniol-Valcroze
ProduttoreMag Bodard, Philippe Dussart, Henri Michaud
FotografiaÉtienne Becker
MontaggioNicole Berckmans
MusicheJean-Claude Laureux
CostumiJeanine Fauvel
Interpreti e personaggi

L'uomo dal cervello trapiantato (L'homme au cerveau greffé) è un film del 1971 diretto da Jacques Doniol-Valcroze.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il primario di una clinica neurochirurgica, professor Jean Marcilly famoso specialista del cervello, condannato da una cardiopatia inguaribile, spinge il dottor Robert Degagnac a trapiantare il proprio cervello nel giovane ventitreenne, Franz Eckerman, ex corridore e collaudatore di auto da corsa, vittima di un incidente automobilistico.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Roberto Chiti; Roberto Poppi; Enrico Lancia. Dizionario del cinema italiano: I film. Gremese, 1991. ISBN 8876059350.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Michel Grisolia, Cinéma 72 (166). Maggio 1972. p. 152.
  • Marcel Martin, Écran 72 (7). Luglio 1972. p. 74.
  • Dominique Maillet, La Revue du cinéma (263-264). Settembre 1972. p. 130.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema