Jacques Doniol-Valcroze

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Jacques Raymond Doniol-Valcroze (Parigi, 15 marzo 1920Cannes, 6 ottobre 1989) è stato un attore, regista, sceneggiatore, critico cinematografico e scrittore francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la fine della seconda guerra mondiale il giovane Doniol-Valcroze lavorò come giornalista e critico cinematografico per varie pubblicazioni (Cinémonde, la Revue du cinéma, France Observateur, l'Express), firmandosi a volte con il suo vero nome, altre con lo pseudonimo di Étienne Loinod. Nel 1951 fondò, insieme ad André Bazin, i Cahiers du cinéma di cui sarà prima redattore capo e, poi, direttore.

Dalla seconda metà degli anni cinquanta si dedicò al cinema come regista, sceneggiatore ed attore. La sua produzione cinematografica ha solitamente un tono ironico e a volte perfino caustico; fa eccezione La maison des bories, dove virò verso un registro romantico. Lavorò in diverse occasioni, sia come regista che come attore, anche per la televisione.

Morì a Cannes per un attacco cardiaco il 6 ottobre 1989.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Se non diversamente indicato, la regia è dello stesso Jacques Doniol-Valcroze:

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN51688653 · LCCN: (ENn83800826 · ISNI: (EN0000 0000 8129 6894 · GND: (DE1061522334 · BNF: (FRcb11900390g (data)