L'ultima carta (film 1934)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'ultima carta
Barbara Stanwyck in Gambling Lady trailer.jpg
Barbara Stanwyck nel trailer del film
Titolo originaleGambling Lady
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti
Anno1934
Durata66 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,37 : 1
Generedrammatico
RegiaArchie L. Mayo
Frank Shaw (aiuto regista, non accreditato)
SoggettoDoris Malloy
SceneggiaturaRalph Block, Doris Malloy
ProduttoreRobert Presnell Sr. (associato, non accreditato)
Casa di produzioneWarner Bros. Pictures (con il nome The Vitaphone Corporation)
FotografiaGeorge Barnes
MontaggioHarold McLernon
MusicheM.K. Jerome, Felix Mendelssohn Bartholdy
ScenografiaAnton Grot
CostumiOrry-Kelly
Interpreti e personaggi

L'ultima carta (Gambling Lady) è un film del 1934 diretto da Archie L. Mayo.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film, sotto la supervisione di Henry Blanke (che non appare accreditato), fu prodotto dalla Warner Bros. Pictures che si presentava con il nome The Vitaphone Corporation.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito dalla Warner Bros. Pictures, il film uscì nelle sale cinematografiche USA il 31 marzo 1934 con il titolo originale Gambling Lady.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Clive Hirschhorn, The Warner Bros. Story, New York, Crown Publishers, Inc., 1983, ISBN 0-517-53834-2.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema