L'inferno di Yuma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
L'inferno di Yuma
Titolo originaleDevil's Canyon
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1953
Durata92 min
Dati tecniciTechnicolor
rapporto: 1.37 : 1
Generewestern
RegiaAlfred L. Werker
SoggettoBennett Cohen, Norton S. Parker
SceneggiaturaFrederick Hazlitt Brennan, Harry Essex
ProduttoreEdmund Grainger
Casa di produzioneRKO Radio Pictures
FotografiaNicholas Musuraca
MontaggioGene Palmer
MusicheDaniele Amfitheatrof
ScenografiaAlbert S. D'Agostino, Jack Okey (art director)
Jack Mills, Darrell Silvera (set decorator)
CostumiMichael Woulfe
TruccoMel Berns, Larry Germain
Interpreti e personaggi

L'inferno di Yuma (Devil's Canyon) è un film del 1953 diretto da Alfred L. Werker.

È un western statunitense ambientato nel Territorio della regione nel 1897 con Virginia Mayo, Dale Robertson e Stephen McNally.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film, diretto da Alfred L. Werker su una sceneggiatura di Frederick Hazlitt Brennan e Harry Essex e un soggetto di Bennett Cohen e Norton S. Parker, fu prodotto da Edmund Grainger[1] per la RKO Radio Pictures[2] e girato a Cortaro, in Arizona, nel Bronson Canyon e nell'RKO Encino Ranch a Encino, in California, a [3] dalla fine di marzo a metà maggio 1953. Il titolo di lavorazione fu Arizona Outpost. Il film fu realizzato in 3-D con il sistema Natural Vision.[4]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu distribuito negli Stati Uniti dal 13 agosto 1953[5] dalla RKO Radio Pictures.[2]

Altre distribuzioni internazionali del film sono state:[5]

  • in Svezia il 22 febbraio 1954 (Fängelset i djävulsdalen)
  • in Portogallo il 3 giugno 1954 (Terra Maldita)
  • in Germania Ovest il 4 giugno 1954 (Hölle der Gefangenen)
  • in Finlandia il 17 dicembre 1954
  • in Austria nel gennaio del 1955 (Die Schreckensnacht von Yuma) (Hölle der Gefangenen)
  • in Danimarca il 13 giugno 1955 (Fægslet i djævlekløften)
  • in Brasile (Mais Forte Que a Lei)
  • in Spagna (Nit salvatge)
  • in Spagna (Noche salvaje)
  • in Finlandia (Paholaisen laakso)
  • in Francia (La nuit sauvage)
  • in Italia (L'inferno di Yuma)

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Le tagline del film erano:[6]

  • EVERY SAVAGE THRILL...EVERY SCORCHING SCENE...REAL AS FLESH! IN 3-D
  • 500 desperate men caged-up with one woman!

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) IMDb - Cast e crediti completi, su imdb.com. URL consultato il 18 gennaio 2014.
  2. ^ a b (EN) IMDb - Crediti per le compagnie, su imdb.com. URL consultato il 18 gennaio 2014.
  3. ^ (EN) IMDb - Luoghi delle riprese, su imdb.com. URL consultato il 18 gennaio 2014.
  4. ^ (EN) American Film Institute, su afi.com. URL consultato il 18 gennaio 2014.
  5. ^ a b (EN) IMDb - Distribuzioni, su imdb.com. URL consultato il 18 gennaio 2014.
  6. ^ (EN) IMDb - Tagline, su imdb.com. URL consultato il 18 gennaio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema