Konrad zu Hohenlohe-Schillingsfürst

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Konrad zu Hohenlohe-Waldenburg-Schillingsfürst
Carl Pietzner - Konrad Hohenlohe-Waldenburg-Schillingsfürst, 1915.jpg

Primo Ministro dell'Impero Austro-Ungarico
Durata mandato 2 maggio 1906 –
2 giugno 1906
Monarca Francesco Giuseppe d'Austria
Predecessore Paul Gautsch von Frankenthurn
Successore Max Wladimir von Beck

Konrad Maria Eusebius zu Hohenlohe-Waldenburg-Schillingsfürst (Vienna, 16 dicembre 1863Kammern im Liesingtal, 21 dicembre 1918) è stato un politico austriaco.

Dal 1905 al 1906 fu Governatore Generale di Trieste. Fu poi per un breve periodo di tempo primo ministro dell'Austria nel 1906. Ritornò poi nel 1909 come Governatore a Trieste dove rimase fino al 1915. Nei primi giorni del febbraio del 1915 tornò a Vienna quale Presidente della Corte superiore dei Conti. Partito nel marzo dello stesso anno per il fronte russo con la Wiener Landwehrdivision, fu poi ministro dell'interno dal settembre del 1915 all'ottobre del 1916, per alcune settimane nel dicembre 1916 fu poi ministro delle finanze e per alcuni giorni nel febbraio del 1917 fu nuovamente Ministro dell'Interno. Dal marzo 1917 al 1918 fu Obersthofmeister (Sovraintendente della casa imperiale e dei beni della corona) per l'ultimo Imperatore, Carlo I d'Asburgo.

Nel 1888 il principe Konrad sposò la contessa Franziska von Schönborn-Buchheim (1866-1937). Uno dei loro sei figli, la principessa Franziska zu Hohenlohe-Waldenburg-Schillingsfürst (1897-1989), divenne cognata dell'allora arciduca Carlo Francesco d'Austria, ultimo imperatore d'Austria.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN81772169 · GND (DE137601816