Knife Party

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Knife Party
Paese d'origine Australia Australia
Genere Dubstep
Electro house
Periodo di attività 2011 – in attività
Etichetta Big Beat, EarStorm, UKF Music
Album pubblicati 1
Studio 1
Sito web
Knife Party Logo.jpg

I Knife Party sono un side-project australiano di musica elettronica, formato a Perth nel 2011 per iniziativa di due membri dei Pendulum, Rob Swire e Gareth McGrillen.

Storia del gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Primi anni (2011)[modifica | modifica wikitesto]

Il gruppo è nato nel 2011, ed ha fatto, nello stesso anno, la sua prima apparizione dal vivo alla discoteca Space di Ibiza,[1][2] evento immortalato nell'EP Live on Radio 1 from Space, Ibiza. Il nome deriva dall'omonimo brano del gruppo nu metal statunitense Deftones contenuto in White Pony,[3] mentre il loro stile musicale è tipico della dubstep, simile ad artisti come Skrillex e Modestep, con sonorità molto aggressive e bassi accentuati.

Il primo EP dei Knife Party, intitolato 100% No Modern Talking, è stato pubblicato per il download gratuito sul sito ufficiale del gruppo[4] ed è uscito anche in versione acquistabile su Beatport e iTunes il 12 dicembre 2011. L'EP includeva inizialmente la traccia Back to the Z-list, ma fu poi sostituita da un'altra traccia, Destroy Them with Lazers.

Rage Valley e Haunted House (2012–2013)[modifica | modifica wikitesto]

Live, Hove Festival 2012

Nel 2012 i Knife Party hanno fatto il loro debutto nella classifica dei Top 100 DJs della nota rivista DJ Magazine al 33º posto.[5] Nello stesso anno è stato pubblicato anche il secondo EP, intitolato Rage Valley e pubblicato digitalmente il 27 maggio 2012.[6] Come quanto accaduto con il precedente EP, anche Rage Valley contiene quattro brani, tra cui Centipede, per il quale è stato realizzato un videoclip, uscito l'8 agosto dello stesso anno.[7]

Il 9 agosto 2012 i Knife Party hanno annunciato attraverso Twitter che il lavoro per il terzo EP è cominciato.[8] Nel corso del nuovo tour promozionale, denominato Haunted House, il duo ha portato al debutto i brani inediti Power Glove e Baghdad. Il 3 febbraio 2013 partecipano a un concerto sponsorizzato da MixMag a Bedlam (Bournemouth), eseguendo per la prima volta LRAD (variante del remix di Labrinth - Last Time, il remix di Sleaze realizzato da Kill the Noise), e un brano senza titolo.[9][10] All'Ultra Music festival di Miami la prima settimana suonano una loro traccia electro ancora sconosciuta.[11] Il 9 aprile 2013 Rob Swire ha reso disponibile per l'ascolto EDM Death Machine,[12] mentre il 16 dello stesso mese è stato rivelato dal gruppo che Baghdad sarebbe stato rimpiazzato da Internet Friends (VIP Mix).[13] Il terzo EP, intitolato Haunted House, è stato pubblicato il 6 maggio 2013.[14]

Abandon Ship (2014–presente)[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Abandon Ship (Knife Party).

Nel mese di maggio 2014 Swire ha affermato che l'album di debutto dei Knife Party è stato quasi completato.[15] Il 9 giugno il gruppo ha annunciato il titolo dell'album, Abandon Ship,[16] mentre l'8 agosto è stata pubblicata un'anteprima del brano Boss Mode attraverso il profilo SoundCloud di Swire.[17]

Il 25 agosto è stata annunciata la data di pubblicazione di Abandon Ship, inizialmente fissata al 27 ottobre[18] e successivamente spostata al 10 novembre,[19] mentre quattro giorni più tardi è stato pubblicato il singolo apripista dell'album, intitolato Resistance.[20] Tra il 23 e il 29 settembre sono stati resi disponibili per il download digitale i brani Begin Again[21] e Boss Mode;[22] per il primo brano è stato realizzato un videoclip, diretto da Elliot Sellers e pubblicato il 1º ottobre.[23]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Extended play[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Posizione in classifica[24] Album di provenienza
AUT BEL (Fl) BEL (Wa) FIN IRL NLD SWE SWI UK
2012 Antidote
(Swedish House Mafia vs Knife Party)
30 35 59 13 39 49 17 70 4 Until Now
2014 Resistance Abandon Ship

Altri brani entrati in classifica[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Posizione in classifica Album di provenienza
BEL (Fl) FIN UK Dance
2011 Internet Friends 106 9 100% No Modern Talking
2012 Rage Valley 15 Rage Valley
Bonfire 96 18 7
Centipede 11
2013 Power Glove 2 Haunted House
LRAD 66 1

Remix[modifica | modifica wikitesto]

Anno Traccia Artista originale Pubblicazione
2011 Save the World (Knife Party Remix) Swedish House Mafia Save the World (The Remixes)
Unison (Knife Party Remix) Porter Robinson Spitfire
Crush on You (Knife Party Remix) Nero Crush on You
2012 Last Time (Knife Party Remix) Labrinth Last Time

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mixmag | Come Together Announces Space Line-Up
  2. ^ Knife Party, the New Pendulum Side-Project, is Pushing out Bangers! :
  3. ^ Mixmag | Knife Party: Start The Party
  4. ^ 100% No Modern Talking | Downloads | Knife Party
  5. ^ DJ Mag
  6. ^ Rage Valley - EP, iTunes. URL consultato il 23 luglio 2014.
  7. ^ Filmato audio Knife Party - Centipede (Official Video) su YouTube, 8 agosto 2012. URL consultato il 23 luglio 2014.
  8. ^ (EN) Knife Party, Aaand EP 3 work begins., Twitter, 8 agosto 2012. URL consultato il 23 luglio 2014.
  9. ^ Knife Party Epic Live Stream From Bedlam - Youtube
  10. ^ (EN) Knife Party, @ShotsLotta @killthenoise yes indeed, Twitter, 2 febbraio 2013. URL consultato il 23 luglio 2014.
  11. ^ (EN) Rob Swire, @MichaelCimba yup, Twitter, 19 marzo 2013. URL consultato il 23 luglio 2014.
  12. ^ (EN) Rob Swire, EDM Death Machine teaser, SoundCloud. URL consultato il 23 luglio 2014.
  13. ^ (EN) Knife Party, Last minute EP change, Twitter, 16 aprile 2013. URL consultato il 23 luglio 2014.
  14. ^ (EN) Haunted House EP, Knife Party, 29 aprile 2013. URL consultato il 23 luglio 2014.
  15. ^ (EN) Wesley Dickens, Rob Swire Announces Knife Party and Pendulum Albums Almost Complete, Your EDM. URL consultato il 1º settembre 2014.
  16. ^ (EN) Album Update, Knife Party, 9 giugno 2014. URL consultato il 1º settembre 2014.
  17. ^ (EN) Rob Swire, Knife Party - Boss Mode [teaser], SoundCloud. URL consultato il 1º settembre 2014.
  18. ^ (EN) Lucas Sachs, Knife Party Album Title Announced + Free Presets, Your EDM. URL consultato il 1º settembre 2014.
  19. ^ (EN) Album Release Date, Knife Party, 15 ottobre 2014. URL consultato il 22 ottobre 2014.
  20. ^ (EN) Resistance, Knife Party, 29 agosto 2014. URL consultato il 1º settembre 2014.
  21. ^ BEGIN AGAIN - KNIFE PARTY, Beatport. URL consultato il 22 ottobre 2014.
  22. ^ BOSS MODE - KNIFE PARTY, Beatport. URL consultato il 22 ottobre 2014.
  23. ^ (EN) 'Begin Again' - Official Video, Knife Party, 1º ottobre 2014. URL consultato il 22 ottobre 2014.
  24. ^ Italiancharts

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica