Kieth Merrill

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Statuetta dell'Oscar Oscar al miglior documentario 1974

Kieth Merrill (Farmington, 22 maggio 1940) è un regista statunitense.[1]

Ha lavorato ad alcune produzioni anche come produttore e regista. È membro della Academy of Motion Picture Arts and Sciences e della Directors Guild of America e ha ricevuto un Academy Award per il documentario The Great American Cowboy (1973) e la nomination per il documentario Amazon (1997).

E socio fondatore di Odyssey, società pioniera nella produzione di film in formato IMAX[2] e uno dei membri fondatori degli pubblico Audience Alliance Motion Picture Studios (AAMPS), una società impegnata nella produzione di vari film.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

  • The Great American Cowboy (1973)
  • I tre guerrieri (Three Warriors) (1977)
  • Kenny Rogers and the American Cowboy – film TV (1979)
  • Take Down (1979)
  • Mr. Krueger's Christmas - cortometraggio TV (1980)
  • The Cherokee Trail – film TV (1981)
  • Disneyland – serie TV, un episodio (1981)
  • Harry's War (1981)
  • Correva nel vento (Windwalker ) (1981)
  • Grand Canyon: The Hidden Secrets - cortometraggio documentario (1984)
  • Niagara: Miracles, Myths and Magic - cortometraggio documentario (1986)
  • Alamo: The Price of Freedom (1988)
  • Legacy(1990)
  • Polynesian Odyssey - documentario (1991)
  • On the Way Home - cortometraggio (1992)
  • The Wild West - miniserie TV documentario (1993)
  • Yellowstone - cortometraggio documentario (1994)
  • San Francisco: The Movie – cortometraggio (1995)
  • Ozarks: Legacy & Legend (1995)
  • Valencia, Spain - documentario (1995)
  • Zion Canyon: Treasure of the Gods - cortometraggio documentario (1996)
  • Witness – cortometraggio (1997)
  • Amazon - cortometraggio documentario (1997)
  • Olympic Glory - cortometraggio documentario (1999)
  • The Testaments: Of One Fold and One Shepherd (2000)
  • The 12 Dogs of Christmas (2005)
  • 12 Dogs of Christmas: Great Puppy Rescue (2012)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Kieth Merrill, in allMovie, All Media Guide. URL consultato l'11 giugno 2009.
  2. ^ Kieth Merrill

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN42147502 · ISNI (EN0000 0000 2893 2003 · LCCN (ENn00076654 · BNF (FRcb15510132t (data) · WorldCat Identities (ENn00-076654