Kenny Hayes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Kenny Hayes
Nazionalità Bandiera degli Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 188 cm
Peso 79 kg
Pallacanestro
Ruolo Playmaker / guardia
Squadra Dijlah University
Carriera
Giovanili
Whitmer High School
2007-2010Miami RedHawks
Squadre di club
2010-2012Maine Red Claws87 (1.064)
2012Trotamundos
2012-2013Hap. Gilboa G.E.27 (240)
2013-2014Maccabi Ashdod28 (415)
2014-2015Vanoli Cremona28 (432)
2015-2016Astana
2016Málaga9 (83)
2016-2017T. Büyükçekmece29 (477)
2017-2018Limoges CSP33 (431)
2018-2020T. Büyükçekmece36 (758)
2021Gaziantep BŞB9 (151)
2021Le Mans3 (23)
2021-2022Pall. Forlì 2.0159 (174)
2022Afyon Belediye
2022Sigortam
2022-2023Beirut Club
2023-Dijlah University
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 21 gennaio 2022

Kenneth Sherrod "Kenny" Hayes (Toledo, 16 aprile 1987) è un cestista statunitense che gioca nel ruolo di guardia.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo non essere stato scelto al Draft NBA 2010, il 1º novembre viene selezionato dai Maine Red Claws nel Draft della D-League 2010.[1] Gioca ai Red Claws per due stagioni e l'8 aprile 2012 viene nominato giocatore più migliorato della D-League per la stagione 2011-12.[2]

Il 5 agosto 2012 Hayes firma per un anno all'Hapoel Gilboa Galil della lega israeliana.[3] L'estate successiva firma per il Maccabi Ashdod sempre in Israele.[4]

Il 23 luglio 2014 Hayes firma in Italia alla Vanoli Cremona.[5] Dopo una buona annata in Italia, passa all'Astana, club kazako della VTB United League[6].

Il 7 marzo 2016 si trasferisce in Spagna all'Unicaja Málaga.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Hapoel Gilboa Galil Elyon: 2012-13

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Red Claws draft nine in 2010 NBA D-League Draft, su nba.com, NBA, 1º novembre 2010 (archiviato dall'url originale il 18 marzo 2015).
  2. ^ (EN) Hayes named NBDL's most improved player, su nba.com, NBA, 8 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 28 marzo 2015).
  3. ^ Giboa Galil, firmato anche Kenny Hayes, su sportando.com, 5 agosto 2012. URL consultato il 22 gennaio 2015 (archiviato dall'url originale il 22 gennaio 2015).
  4. ^ Maccabi Ashdod, firmato Kenny Hayes, su sportando.com, 8 agosto 2013. URL consultato il 22 gennaio 2015 (archiviato dall'url originale il 22 gennaio 2015).
  5. ^ Vanoli Cremona, ufficiale la firma di Kenny Hayes, su sportando.com, 23 luglio 2014. URL consultato il 22 gennaio 2015 (archiviato dall'url originale il 26 luglio 2014).
  6. ^ Kenny Hayes firma agli Astana Tigers, su sportando.com, 1º agosto 2015. URL consultato l'11 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 14 settembre 2015).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]