Junction (Texas)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Junction
city
(EN) City of Junction
Junction – Veduta
Il municipio di Junction
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoFlag of Texas.svg Texas
ConteaKimble
Amministrazione
SindacoRussell Hammonds
Territorio
Coordinate30°29′22.92″N 99°46′17.04″W / 30.4897°N 99.7714°W30.4897; -99.7714 (Junction)Coordinate: 30°29′22.92″N 99°46′17.04″W / 30.4897°N 99.7714°W30.4897; -99.7714 (Junction)
Altitudine519 m s.l.m.
Superficie5,96 km²
Abitanti2 574 (2010)
Densità431,88 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale76849
Prefisso325
Fuso orarioUTC-6
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Junction
Junction
Junction – Mappa
Sito istituzionale

Junction è un comune (city) degli Stati Uniti d'America e capoluogo della contea di Kimble nello Stato del Texas. La popolazione era di 2.574 abitanti al censimento del 2010.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Junction è situata a 30°29′23″N 99°46′17″W / 30.489722°N 99.771389°W30.489722; -99.771389 (30.489772, -99.771335)[1].

Secondo lo United States Census Bureau, la città ha una superficie totale di 5,96 km², dei quali 5,95 km² di territorio e 0,02 km² di acque interne (0,26% del totale).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La città prende il nome dalla sua posizione alla confluenza dei fiumi North e South Llano. Junction fu fondata nella primavera del 1876 in seguito all'organizzazione della contea nel gennaio di quell'anno. Originariamente si chiamava Denman in onore del suo geometra, ma divenne Junction City nel 1877 e semplicemente Junction nel 1894. Junction City vinse il ruolo di capoluogo di contea contro Kimbleville, un insediamento infruttuoso, nel tardo 1876, dopo la prima sessione del tribunale, probabilmente perché Kimbleville era soggetto a inondazioni. Nel 1879 Junction City aveva una farmacia, una stalla, una segheria e più di un negozio. L'ufficio postale, istituito nel 1876, fu trasferito nel 1879 da una residenza privata alla piazza della città. Il primo giornale della contea di Kimble, il West Texan, fu pubblicato a Junction nel 1882. Nel 1884 il tribunale della contea, eretto nel 1878, bruciò con tutti i registri della contea. La sua sostituzione, un edificio in pietra a due piani, fu parzialmente distrutta da un incendio nel 1888, ma fu riparata e utilizzata fino a quando l'attuale tribunale fu costruito nel 1929. L'uomo d'affari Ernest Holecamp fornì i primi acquedotti della città con un canale scavato dal South Llano a Junction nel 1895. Nel 1896 fu costruita una diga sul South Llano per fornire energia e acqua alla città e irrigazione alle terre circostanti. La diga di Four Mile, un sistema di irrigazione e diga più permanente ed esteso, fu completata nel 1904. Junction aveva una popolazione di 536 abitanti nel 1900, 800 nel 1910 e 1.250 nel 1920. Tra il 1910 e il 1920 l'automobile arrivò in città. Le prime stazioni di rifornimento aprirono intorno al 1916 o al 1917. All'inizio degli anni 1920 la stalla fu chiusa e Junction aveva le sue strade ed installò i lampioni[2].

Verso la metà degli anni 1920 erano disponibili buone connessioni autostradali con San Angelo e Menard. Junction aveva chiese battiste, cristiane, episcopali e metodiste episcopali nel 1881, quando quest'ultima fu organizzata dal cavaliere metodista Andrew Jackson Potter. Una chiesa cattolica e una Chiesa di Cristo erano giunti a Junction nel 1933. Nel 1930 la città fu incorporata, e secondo il censimento degli Stati Uniti di quell'anno la popolazione era di 1.415 abitanti. Junction era il principale centro commerciale e marittimo della contea di Kimble, nonché centro turistico e di caccia. A metà degli anni 1940 il business dell'olio di cedro sviluppò e migliorò l'economia, ma la crescita della città rallentò. La popolazione era di 1.464 abitanti nel 1950 e di 2.593 nel 1980[2].

Junction continua ad essere il centro di spedizione e marketing per il bestiame, la lana, il mohair, il pecan e la produzione di cereali della contea di Kimble. È anche il centro di caccia di una delle principali contee di caccia dei cervi dello stato. Le altre basi economiche della città includono la lavorazione delle noci, il turismo e una pianta di cedro. Il Texas Tech University Center, una succursale della Texas Tech University, si trova a Junction. Il centro può ospitare 250 studenti e offre corsi di laurea. Gli studenti delle scuole pubbliche sono trasportati in autobus da tutta la contea alla scuola di Junction, che ha consolidato le scuole rurali della contea di Kimble. Anche la Kimble County Library si trova a Junction, così come l'ospedale e la casa di cura. Le principali celebrazioni a Junction includono la Billie Sale and Parade ad agosto e il Kimble Kow Kick a settembre. Nel 1990 la popolazione era di 2.654 abitanti. Tale cifra è leggermente scesa a 2.618 abitanti nel 2000[2].

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento[3] del 2010, la popolazione era di 2.574 abitanti.

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento del 2010, la composizione etnica della città era formata dall'89,43% di bianchi, lo 0,16% di afroamericani, lo 0,89% di nativi americani, lo 0,19% di asiatici, lo 0,04% di oceanici, l'8,12% di altre razze, e l'1,17% di due o più etnie. Ispanici o latinos di qualunque razza erano il 33,14% della popolazione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Texas Portale Texas: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Texas