Josephine Langford

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Josephine Langford (Perth, 18 agosto 1997) è un'attrice australiana nota per il suo ruolo di Tessa Young nel film After.

Ha anche interpretato Darcie Chapman nel film Wish Upon ed è apparsa nella serie televisiva di Hulu, Into The Dark.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Langford è nata a Perth, nell'Australia occidentale, e cresciuta a Applecross, un sobborgo lungo il fiume di Perth.[1] È la figlia più piccola di Elizabeth Langford, pediatra, e Stephen Langford, medico volante e direttore dei servizi medici presso il Royal Flying Doctor Service Western Operations.[2] Sua sorella maggiore è Katherine Langford nota per essere la protagonista nella serie televisiva Tredici.[3]

Langford, che considera la recitazione come qualcosa che ha sempre voluto fare,[4] ha iniziato a recitare all'età di 15 anni, apparendo in numerosi cortometraggi come Sex Ed (2013), When Separating (2013) e Gypsy Blood (2014).[5] Ha fatto il suo debutto sullo schermo nel film Pulse (2017), presentato ai festival cinematografici.[6] Ha recitato anche come attrice non protagonista lo stesso anno in un film horror americano Wish Upon, recitando al fianco di Joey King.[7] Ha fatto il suo debutto televisivo nel 2017 nella serie australiana Wolf Creek.[4]

Il 9 luglio 2018, è stato annunciato che Langford avrebbe recitato nel ruolo di Tessa Young nel film After, basato sull’omonimo romanzo per adulti del 2014 scritto da Anna Todd.[8] Il film è stato presentato in anteprima nel 2019, e ha incassato 69,5 milioni di dollari.[9] È stata nominata e ha vinto un Teen Choice Award per il suo ruolo di Tessa.[10] Un sequel, After 2, è stato annunciato nel 2019, con la Langford che ha ripreso il suo ruolo.[11] Nel 2019 è apparsa anche nella serie televisiva horror Into the Dark, interpretando Clair.[12]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Lauren McCarthy, Is Josephine Langford Poised to be the Next Kristen Stewart?, su W Magazine. URL consultato il 23 settembre 2019.
  2. ^ (EN) Emma Wynne, Local hero's 32 years saving lives in the air, su ABC News, 26 novembre 2015. URL consultato il 23 settembre 2019.
  3. ^ (EN) Who is Katherine Langford and who does she play in new Avengers film?, su The Sun, 27 ottobre 2018. URL consultato il 23 settembre 2019.
  4. ^ a b (EN) Condé Nast, Josephine Langford Has the Sweetest Thing to Say About "After" Fans Crying, su Teen Vogue. URL consultato il 23 settembre 2019.
  5. ^ (EN) Perth star Josephine Langford is set to star in this steamy movie, su celebrity.nine.com.au. URL consultato il 23 settembre 2019.
  6. ^ (EN) How tall is Josephine Langford?, su PopBuzz. URL consultato il 23 settembre 2019.
  7. ^ (EN) Josephine Langford Is Ready for the After Effect, su finance.yahoo.com. URL consultato il 23 settembre 2019.
  8. ^ (EN) Alissa Schulman, After's Josephine Langford Is Ready For Her Close-Up, su MTV News. URL consultato il 23 settembre 2019.
  9. ^ After (2019) (2019) - Box Office Mojo, su boxofficemojo.com. URL consultato il 23 settembre 2019.
  10. ^ (EN) Jordan Moreau, Jordan Moreau, ‘Avengers: Endgame,’ ‘Riverdale,’ ‘Aladdin’ Top 2019 Teen Choice Award Nominations, su Variety, 19 giugno 2019. URL consultato il 23 settembre 2019.
  11. ^ (EN) Hannah Chambers, Don’t Freak Out, but Dylan Sprouse Just Joined the Cast of ‘After We Collided’ as Trevor, su Cosmopolitan, 5 agosto 2019. URL consultato il 23 settembre 2019.
  12. ^ (EN) Hannah Chambers, 'After' Star Josephine Langford Spills On Bad Boys, Steamy Sex Scenes and That Harry Styles Drama, su Cosmopolitan, 12 aprile 2019. URL consultato il 23 settembre 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN53156495398817561172 · ISNI (EN0000 0004 8006 5559 · LCCN (ENno2020065229 · BNE (ESXX6091531 (data) · BNF (FRcb17849275z (data) · WorldCat Identities (ENviaf-53156495398817561172