José María Díaz Sanjurjo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Martiri del Vietnam.

San Giuseppe Maria Díaz Sanjurjo

vescovo e martire

 
Nascita25 ottobre 1818
Morte20 luglio 1858
Venerato daChiesa cattolica
Beatificazione29 aprile 1951
Canonizzazione19 giugno 1988
Ricorrenza20 luglio

José María Díaz Sanjurjo (Santa Eulalia de Suegos, 25 ottobre 1818Nam Dinh, 20 luglio 1858) è stato un missionario domenicano spagnolo, vescovo titolare di Platea e vicario apostolico del Tonchino centrale; fu decapitato in Vietnam per ordine dell'imperatore Tự Đức. Dichiarato martire e beatificato nel 1951, è stato proclamato santo da papa Giovanni Paolo II nel 1988.

Il suo elogio si legge nel Martirologio romano al 20 luglio; la memoria obbligatoria dei santi martiri del Vietnam si celebra il 24 novembre.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN88786750 · ISNI (EN0000 0003 7449 8780 · LCCN (ENn94020186 · WorldCat Identities (ENn94-020186