Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Jonas Jonasson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jonas Jonasson nel 2012

Pär-Ola Jonas Jonasson, nato Per Ola Jonasson (Växjö, 6 luglio 1961), è un giornalista e scrittore svedese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Conseguiti gli studi di Lettere presso la Università di Göteborg, diventa giornalista presso lo Smålandsposten di Växjö e poi per l'Expressen. Continua la sua carriera come giornalista, consulente dei media e produttore televisivo. Negli anni a cavallo del 2000 soffre di un grave stato di esaurimento nervoso ed è costretto a lasciare le sue occupazioni, vende i suoi beni e si trasferisce nel Canton Ticino, a Ponte Tresa, dove si dedica alla scrittura. Alla soglia dei suoi cinquant'anni pubblica il suo primo romanzo, Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve. Dopo un inizio di vendite in sordina risulta essere il libro più venduto in Svezia per oltre un anno, e tradotto in oltre trenta lingue. È stato “Miglior libro dell'anno 2009” in Svezia, premiato con lo Swedish Book Seller Award 2009 (lo stesso premio che fu di Stieg Larsson) e vincitore dello Swedish Audio Prize 2009.

Dopo un duro divorzio ottiene la custodia con affidamento esclusivo del figlio, torna in Svezia nel 2010 e si stabilisce a Hogrän sull'isola di Gotland per continuare le sue scritture.[1]

La storia del suo primo libro è stata trasposta in sceneggiatura per l'omonimo film diretto da Felix Herngren.[2]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN102567073 · ISNI (EN0000 0001 2103 5227 · SBN IT\ICCU\RCAV\259302 · LCCN (ENno2011106775 · GND (DE139711252 · BNF (FRcb16265087p (data)