John Ambrose Fleming

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
John Ambrose Fleming

Sir John Ambrose Fleming (Lancaster, 29 novembre 1849Sidmouth, 18 aprile 1945) è stato un inventore e ingegnere britannico.

È stato un elettrotecnico e radiotecnico inglese, inventore del diodo (1904), la prima delle valvole termoioniche (i cosiddetti tubi elettronici), che, fino all'invenzione dei transistori (1948), furono componenti insostituibili della radio, della televisione, dei calcolatori e di molti altri apparecchi elettronici.

Fleming trasse l'idea della sua invenzione dagli esperimenti di Thomas Alva Edison (1884) sulla lampadina a filamento incandescente. Pensò di costruire un rivelatore delle oscillazioni radioelettriche composto da due elettrodi racchiusi in un bulbo di vetro a vuoto: l'uno (il catodo) è elettricamente riscaldato ed emette elettroni; l'altro (l'anodo) riceve gli elettroni.
In tal modo la corrente elettrica scorre in una sola direzione. Da qui il nome di valvola termoionica perché basata sull'effetto termoelettrico; o semplicemente di "diodo" perché composta di due elettrodi.

Studiò all'University College, al Royal College di Londra ed al Saint John's College di Cambridge dove si laureò in Ingegneria.

Fu professore di elettrotecnica a Londra (dal 1885 al 1926), a Cambridge e a Nottingham.

Le posizioni religiose e il creazionismo[modifica | modifica wikitesto]

Fleming fu un devoto cristiano per tutta la sua vita. Tenne sermoni presso la Chiesa di St. Martin-in-the-Fields a Londra sul tema delle prove della risurrezione di Cristo. Sir Ambrose Fleming è stato un attivo creazionista per la maggior parte della sua vita. Il famoso creazionista Henry Morris ha scritto che Fleming è stato "uno dei più importanti creazionisti del XIX secolo".[1] Nel 1932, insieme a Douglas Dewar e Bernard Acworth, ha contribuito a fondare British Evolution Protest Movement, il più antico movimento creazionista britannico.[2] Non avendo figli, lasciò gran parte del suo patrimonio ad organizzazioni benefiche cristiane, in particolare quelle che aiutavano i poveri.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Electric Lamps and Electric Lighting: A course of four lectures on electric illumination delivered at the Royal Institution of Great Britain (1894) 228 pages, OCLC 8202914.
  • The Alternate Current Transformer in Theory and Practice "The Electrician" Printing and Publishing Company (1896)
  • Magnets and Electric Currents E. & F. N. Spon. (1898)
  • A Handbook for the Electrical Laboratory and Testing Room "The Electrician" Printing and Publishing Company (1901)
  • Waves and Ripples in Water, Air, and Aether MacMillan (1902).
  • The Evidence of Things Not Seen Christian Knowledge Society: London (1904)
  • The Principles of Electric Wave Telegraphy (1906), Longmans Green, London, 671 pages.[3]
  • The Propagation of Electric Currents in Telephone and Telegraph Conductors (1908) Constable, 316 pages.
  • An Elementary Manual of Radiotelegraphy and Radiotelephony (1911) Longmans Green, London, 340 pages.
  • On the power factor and conductivity of dielectrics when tested with alternating electric currents of telephonic frequency at various temperatures (1912) Gresham, 82 pages, ASIN: B0008CJBIC
  • The Wonders of Wireless Telegraphy : Explained in simple terms for the non-technical reader Society for promoting Christian Knowledge (1913)
  • The Wireless Telegraphist's Pocket Book of Notes, Formulae and Calculations The Wireless Press (1915)
  • The Thermionic Valve and its Development in Radio Telegraphy and Telephony (1919).
  • Fifty Years of Electricity The Wireless Press (1921)
  • Electrons, Electric Waves and Wireless telephony The Wireless Press (1923)
  • Introduction to Wireless Telegraphy and Telephony Sir Isaac Pitman and Sons Ltd. (1924)
  • Mercury-arc Rectifiers and Mercury-vapour Lamps London. Pitman (1925)
  • The Electrical Educator (3 volumes), The New Era Publishing Co Ltd (1927)
  • Memories of a Scientific life Marshall, Morgan & Scott (1934)
  • Evolution or Creation? (1938) Marshall Morgan and Scott, 114 pages, ASIN: B00089BL7Y – outlines objections to Darwin.
  • Mathematics for Engineers George Newnes Ltd (1938)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Morris, Henry, History of Modern Creationism, 68, 120.
  2. ^ (EN) The British Evolution Protest Movement, creation.mobi.
  3. ^ Review: The Principles of Electric Wave Telegraphy by J. A. Fleming, in The Athenaeum, nº 4196, 28 marzo 1908, pp. 386–387.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN32790633 · LCCN: (ENn87106560 · ISNI: (EN0000 0000 8370 3473 · GND: (DE118683926 · BNF: (FRcb11221576x (data) · NLA: (EN35738849