Jesse Ramsden

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jesse Ramsden

Jesse Ramsden (6 ottobre 17355 novembre 1800) è stato un ottico inglese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu uno dei più famosi costruttori inglesi di strumenti scientifici della seconda metà del XVIII secolo. A Ramsden si deve l'invenzione (1775) di una macchina da dividere semiautomatica, capace di tracciare le scale graduate su sestanti e su altri strumenti nautici e astronomici. Migliorò la manifattura di sestanti, di teodoliti, di barometri, di micrometri e di innumerevoli altri apparecchi.

Fra i più importanti strumenti da lui costruiti ricordiamo il grande cerchio astronomico dell'Osservatorio di Palermo. Nel 1786 fu eletto membro della Royal Society di Londra e, otto anni dopo, dell'Accademia Imperiale di San Pietroburgo. Nel 1795 gli fu conferita la Copley Medal, la più significativa onorificenza scientifica del tempo istituita dalla Royal Society nel 1736 grazie al lascito di Sir Godfrey Copley.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • 1777 - Description of an Engine for dividing Mathematical Instruments.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN100320476 · LCCN: (ENn88140960 · ISNI: (EN0000 0001 1443 0288 · GND: (DE117686573 · BNF: (FRcb15771986s (data) · CERL: cnp00125051