Jean-André Deluc

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Jean-André Deluc

Jean-André Deluc o De Luc (17271817) è stato un naturalista svizzero.

Nato a Ginevra, fece studi approfonditi di fisica e di scienze naturali. Nel 1773 si stabilì in Inghilterra, dove fu eletto membro della Royal Society. Soggiornò anche in Germania, in particolare a Berlino, a Braunschweig e a Gottinga, dove divenne professore onorario di geologia e mineralogia. De Luc compì importanti ricerche sulla pressione atmosferica insieme al fratello Guillaume-Antoine; studiò l'influenza della temperatura sul livello raggiunto dal mercurio nei tubi barometrici, elaborando una formula di correzione da utilizzare la determinazione delle altimetrie mediante il barometro. Perfezionò anche un barometro portatile. Il suo interesse lo porterà più volte a scalare il Monte Buet (3.109 m), vetta a cui arriverà nel 1770 dopo tre tentativi assieme al fratello e a Bernard Pomet[1]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Lettres physiques et morales sur l'histoire de la Terre et de l'homme, adressees a la reine de la Grande Bretagne, 1779

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dictionnaire encyclopédique des Alpes, p. 223.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN103105362 · ISNI (EN0000 0000 8078 3463 · BAV 495/212225 · CERL cnp00353055 · LCCN (ENn85050020 · GND (DE104137932 · BNF (FRcb12227179f (data) · J9U (ENHE987007264602905171 · CONOR.SI (SL247446627 · WorldCat Identities (ENlccn-n85050020