Itzhak Ben-Zvi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Itzhak Ben-Zvi
Yitzhak Ben-Zvi.jpg

Presidente di Israele
Durata mandato 16 dicembre 1952 –
23 aprile 1963
Capo del governo David Ben Gurion
Moshe Sharett
David Ben Gurion
Predecessore Chaim Weizmann
Successore Zalman Shazar

Dati generali
Partito politico Mapai
Università Facoltà di Legge dell'Università di Istanbul, Liceo Galatasaray e Università di Istanbul
Firma Firma di Itzhak Ben-Zvi

Itzhak Ben-Zvi (ebraico יצחק בן צבי - figlio di Zvi Shemshelevitz) (Poltava, 24 novembre 1884Gerusalemme, 23 aprile 1963) è stato un politico israeliano, secondo Presidente della Repubblica dello Stato d'Israele dall'8 dicembre 1952 al 23 aprile 1963. Svolse un ruolo decisivo nel campo del lavoro, della difesa e delle sicurezza del paese. Fu uno dei fondatori del movimento Poale Zion nel cui giornale scrisse numerosi articoli. Fu anche ricercatore e studioso della Dodici tribù di Israele e della comunità dei Samaritani.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

In Russia creò assieme ad altri il gruppo dell'Haganah, come reazione ai pogrom antisemitici del 1905 e fondò quindi anche il movimento Poale Zion e, in collaborazione con altri pionieri, le organizzazioni Bar-Guiora e Hashomer Hatzair (Corporazione dei guardiani).

Dopo aver studiato nel Galatasaray Lisesi (Liceo di Galatasaray) di Istanbul dal 1912 al 1914 Ben-Zvi studiò Giurisprudenza nell'Università di Istanbul ed ebbe compagno di corsi il futuro Primo ministro israeliano David Ben-Gurion. Insieme si recarono in Palestina nell'agosto del 1914, ma ne furono espulsi (come altri leader dell'Yishuv) dalle autorità ottomane nel 1915. Emigrò allora negli Stati Uniti, dove fu tra i fondatori della Legione Ebraica, composta da volontari impegnati dalla parte del Regno Unito contro i Turchi e i loro alleati. Nel 1918, Ben-Zvi ritornò in Palestina in seno alla Brigata e diventò membro attivo di diverse istituzioni dell'Yishuv.

Dopo la morte di Chaim Weizmann, primo Presidente dello Stato d'Israele, Yitzhak Ben-Zvi fu eletto, nel 1952, al suo posto e fu confermato nella carica nel 1957 e nel 1962; nel maggio di quell'anno si rifiutò di concedere la grazia al gerarca nazista Adolf Eichmann, che era stato condannato a morte. In suo onore è stato creato l'istituto Yad Ben-Zvi, specializzato nella ricerca sulla Terra d'Israele e sulle comunità ebraiche.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Presidente d'Israele Successore Presidential Standard (Israel).svg
Chaim Weizmann 1952 - 1963 Zalman Shazar
Controllo di autoritàVIAF (EN71499998 · ISNI (EN0000 0001 0914 1377 · LCCN (ENn84182037 · GND (DE119259591 · BNF (FRcb125195769 (data) · J9U (ENHE987007258564105171 · WorldCat Identities (ENlccn-n84182037