Italo Griselli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Roma, Vittoriano: la regione Toscana

Orlando Italo Griselli, prevalentemente indicato come Italo Griselli (Montescudaio, 10 agosto 1880Firenze, 4 agosto 1958), è stato uno scultore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Roma, Eur: Il Genio dello sport

Nato nel 1880 a Montescudaio, piccolo centro della Val di Cecina, in provincia di Pisa, Italo Griselli è autore della statua dedicata alla regione Toscana posta sopra il sommoportico del Monumento a Vittorio Emanuele II di Roma [1].

Trasferitosi in Russia nel 1913, vi rimase sino al 1921 eseguendo ritratti per la nobiltà locale e lavorando per l'ambasciata italiana [2]. Dopo la rivoluzione di ottobre, ispirato dall'avanguardia russa, realizzò opere in stile cubo-futurista [2] e insegnò, inoltre, scultura all'Accademia d'arte di Pietrogrado [2].

Tornato in Italia nel 1923, dopo una breve periodo trascorso a Berlino e Parigi [2], realizzò, tra le altre: la statua bronzea raffigurante un ragazzo che esegue il saluto fascista, originariamente "Genio del Fascismo", ribattezzata, dopo la caduta del regime, "Genio dello Sport" [3], posta davanti al Palazzo Uffici dell'EUR; la scultura bronzea di San Giovanni Battista posta al centro del fonte battesimale ottagonale del Battistero di San Giovanni in piazza dei Miracoli a Pisa; la fontana "L'Arno e la sua valle" nella Palazzina Reale di Santa Maria Novella, vicino alla omonima stazione ferroviaria di Firenze [1]; il monumento in marmo bianco alla regina Margherita a Bordighera [1] [4].

Nel 1931 espose alla I Quadriennale nazionale d'arte di Roma.

Morì a Firenze, all'età di settantasette anni, nel 1958.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Fonte: Enciclopedia Italiana. Vedi Collegamenti esterni.
  2. ^ a b c d Fonte: Dizionario Biografico degli Italiani. Vedi Collegamenti esterni.
  3. ^ Fonte: Guida d'Italia. Roma, Touring Club Italiano, VIII edizione, Milano 1993, p. 782.
  4. ^ Nel comune ligure si trovava la residenza privata della regina: Villa Margherita.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN50321713 · ULAN: (EN500003168