Isola della Gioventù

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Isola della Gioventù
municipalità speciale
Isla de la Juventud
Localizzazione
Stato Cuba Cuba
Amministrazione
Capoluogo Nueva Gerona
Territorio
Coordinate
del capoluogo
21°53′05.2″N 82°48′04.4″W / 21.884778°N 82.801222°W21.884778; -82.801222 (Isola della Gioventù)Coordinate: 21°53′05.2″N 82°48′04.4″W / 21.884778°N 82.801222°W21.884778; -82.801222 (Isola della Gioventù)
Superficie 2 419,27 km²
Abitanti 86 242 (2010)
Densità 35,65 ab./km²
Altre informazioni
Prefisso +53-046
Fuso orario UTC-5
ISO 3166-2 CU-99
Cartografia

Isola della Gioventù – Localizzazione

veduta satellitare dell'isola

L'isola della Gioventù (in spagnolo: Isla de la Juventud) è un'isola dell'arcipelago di Cuba con un'estensione di km² 2.237, nel mare dei Caraibi. Dal punto di vista giuridico-amministrativo costituisce l'unica municipalità speciale della Repubblica, distinta da tutte le altre quindici province.

Questa isola è stata scoperta e battezzata da Cristoforo Colombo il 13 giugno del 1494 durante il secondo viaggio nel nuovo mondo, e lui nominò l'isola dedicandola a san Giovanni evangelista.[1] È stata conosciuta con differenti nomi come l'isola dai cotorras, l'isola dei pirati e perfino come l'isola del tesoro; in seguito divenne l'isola dei prigionieri e presto l'isola dei pini (ha avuto questo nome fino al 1978 quando l'isola fu ribattezzata con la denominazione attuale).[1]

Fu l'isola dove Fidel Castro rimase prigioniero dopo l'assalto al Moncada, ma fu in seguito liberato per un'amnistia.[1]

Attualmente l'Isola della gioventù è un comune speciale, con una popolazione di circa 85 000 abitanti.[2] L'attività economica è basata fondamentalmente sull'agricoltura, sull'estrazione del marmo, sulla pesca, e sulla produzione di ceramica[senza fonte].

Principali luoghi d'interesse[3][modifica | modifica wikitesto]

  • Playa Bibijagua, famosa per le sue arenas negras.
  • Il Centro Internacional de Buceo e l'Hotel El Colony.
  • Il complesso turistico Cayo Largo del Sur.
  • Presidio Modelo, dove furono imprigionati i superstiti dell'assalto alla caserma Moncada.
  • Finca El Abra, lugar donde fue confinado el joven José Martí, dichiarato monumento nazionale.
  • Le grotte di Punta del Este, considerate come la Cappella Sistina dell'arte rupestre caraibica, contengono una grande quantità di pittogrammi aborigeni.
  • Ciénaga de Lanier, grande riserva naturale nel sud dell'isola.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Historia Isladelajuventud-cuba.com
  2. ^ Estatisticas de Cuba 2014 UNEI
  3. ^ Lugar de interes isladelajuventud-cuba.com

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN138515840 · BNF: (FRcb11942521h (data)