Io tra di noi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Io tra di noi
Artista Dente
Tipo album Studio
Pubblicazione 11 ottobre 2011
Italia Italia
Durata 38 min: 47 s
Dischi 1
Tracce 12
Genere Musica d'autore[2]
Indie pop
Etichetta Ghost Records/Venus
Produttore Tommaso Colliva[3]
Formati CD
Dente - cronologia
Album precedente
(2009)
Album successivo
(2014)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
Rumore[4] 7/10 stelle

Io tra di noi è il quarto album di Dente, pubblicato l'11 ottobre 2011 da Ghost Records e distribuito da Venus Dischi.[5]

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Il titolo del disco è una citazione a Ed io tra di voi di Charles Aznavour.[6] Giuseppe Peveri asserisce: "Io tra di Noi è un paradosso. Ma è anche una descrizione molto asciutta del senso di colpa. Io tra di noi significa "è colpa mia". Solo colpa mia. Perché non c'è un terzo che si è intromesso."[7]

Le 12 tracce che compongono il disco provengono dal materiale scritto e registrato durante il tour di L'amore non è bello poi arrangiato in studio insieme a Enrico Gabrielli e Massimo Martellotta (membri dei Calibro 35), Gianluca Gambini, Andrea Cipelli detto Sig. Solo e Nicola Faimali. Per la prima volta Giuseppe Peveri sceglie di essere affiancato alla produzione da un produttore e tecnico del suono del calibro di Tommaso Colliva (Muse, Franz Ferdinand, Twilight Singers, Calibro 35, Afterhours, Le Vibrazioni, Marta sui tubi e altri[8]), con cui aveva già brevemente collaborato per la compilation Il lato beat Vol. 1[9][10].

L'album è tra i finalisti del Premio Tenco 2012 nella categoria "Album dell'anno"[11].

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche di Giuseppe Peveri.

  1. Due volte niente – 2:46
  2. Piccolo destino ridicolo – 2:50
  3. Saldati – 3:10
  4. Casa tua – 2:50
  5. Cuore di pietra – 0:47
  6. Giudizio universatile – 3:18
  7. Da Varese a quel paese – 3:49
  8. Io sì – 3:49
  9. Puntino sulla i – 2:44
  10. La settimana enigmatica – 2:57
  11. Pensiero associativo – 2:33
  12. Rette parallele – 7:14

Durata totale: 38:47

Formazione[12][modifica | modifica wikitesto]

Successo commerciale[modifica | modifica wikitesto]

L'album debutta al 15º posto della classifica italiana FIMI, retrocedendo ogni settimana con una media di 28 posizioni fino ad uscirne la quinta settimana.[13][14][15][16]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ come scritta nel libretto del cd originale
  2. ^ Raffaello Russo, Dente - Io Tra Di Noi, OndaRock.com, 11 ottobre 2011. URL consultato il 15 ottobre 2011.
  3. ^ Io Tra Di Noi, Ghost Records. URL consultato il 15 ottobre 2011.
  4. ^ Barbara Tomasino, Recensioni - Pop - Dente - Io tra di noi - Ghost in Rumore. (archiviato dall'url originale il 28 ottobre 2011).
  5. ^ Esce oggi 11/10/11 l'album di Dente "Io tra di noi", Ghost Records, 11 ottobre 2011. URL consultato il 15 ottobre 2011.
  6. ^ Dente è tra noi Lo ispira Aznavour in Corriere della Sera, 11 ottobre 2011. URL consultato il 15 ottobre 2011.
  7. ^ Simone Tempia, Dente, Vogue.it, 11 ottobre 2011. URL consultato il 15 ottobre 2011.
  8. ^ (EN) tommaso colliva toomi. URL consultato il 16 ottobre 2011.
  9. ^ Il Lato Beat Vol.1, Ghost Records. URL consultato il 16 ottobre 2011.
  10. ^ Stefano "Fiz" Bottura, Dente Io tra di noi, Rockit.it, 31 agosto 2011. URL consultato il 16 ottobre 2011.
  11. ^ 26 settembre 2012 TARGHE TENCO: i finalisti, clubtenco.it, 26-09-2012. URL consultato il 26-09-2012.
  12. ^ come scritta nel libretto del cd originale
  13. ^ Classifica italiana FIMI del 10 ottobre 2011. URL consultato il 21 ottobre 2011.
  14. ^ Classifica italiana FIMI del 17 ottobre 2011. URL consultato il 2 novembre 2011.
  15. ^ Classifica italiana FIMI del 24 ottobre 2011. URL consultato il 22 novembre 2011.
  16. ^ Classifica italiana FIMI del 31 ottobre 2011. URL consultato il 22 novembre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica