Il cavaliere senza nome

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il cavaliere senza nome
Paese di produzione Italia
Anno 1941
Durata 85 min
Dati tecnici B/N
Genere drammatico, storico
Regia Ferruccio Cerio
Soggetto Ilia Minelli
Sceneggiatura Ferruccio Cerio, Cesare Mariani, Carlo Rolva
Produttore INAC-SAGIF
Distribuzione (Italia) Artisti Associati
Fotografia Aldo Tonti, Renato Del Frate
Montaggio Otello Colangeli
Scenografia Antonio Tagliolini, Enrico Verdozzi
Interpreti e personaggi

Il cavaliere senza nome è un film del 1941 diretto da Ferruccio Cerio.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film narra la storia di Bernardino Visconti, avventuriero e innamorato sfortunato. Un giorno escogita un piano per rivedere la sua amata e si traveste da ambasciatore, ma per errore uccide il padre della ragazza in un duello. Per sfogare la sua infelicità Bernardino diventerà un vero e proprio bandito adottando il soprannome di "Innominato".

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema