I figli del fuoco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I figli del fuoco
Titolo originaleSpontaneous Combustion
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1990
Durata97 min.
Genereorrore, fantascienza, thriller
RegiaTobe Hooper
SoggettoTobe Hooper
SceneggiaturaTobe Hooper
ProduttoreJim Rogers, Jerrold W. Lambert
Produttore esecutivoHenry Bushkin, Arthur M. Sarkissian
FotografiaLevie Isaacks
MontaggioDavid Kern
MusicheGraeme Revell
ScenografiaTobe Hooper
CostumiCarin Hooper
TruccoBill Miller-Jones
Interpreti e personaggi

I figli del fuoco (Spontaneous Combustion) è un film thriller del 1990, regia di Tobe Hooper, con Brad Dourif.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un giovane uomo, Sam, scopre che i suoi genitori lo avevano sottoposto ad esperimenti atomici quando era neonato. Questo fatto si ripercuote su di lui mediante strani effetti e si accorge di aver acquisito dei poteri pirocinetici, cosa che gli causerà non pochi problemi.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Il film fu nominato come miglior film al Fantasporto International Fantasy Film Awards nel 1991.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema