I figli del divorzio (film 1927)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I figli del divorzio
Titolo originaleChildren of Divorce
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti
Anno1927
Durata70 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,33 : 1
film muto
Generedrammatico, sentimentale
RegiaFrank Lloyd Josef von Sternberg (non accreditato)
SoggettoAdela Rogers St. Johns dal romanzo Children of Divorce (1927) di Owen Johnson (con il nome Owen McMahon Johnson)
SceneggiaturaLouis D. Lighton e Hope Loring Alfred Hustwick (titoli)
ProduttoreJesse L. Lasky, E. Lloyd Sheldon, Adolph Zukor B.P. Schulberg (associato)
Casa di produzioneFamous Players-Lasky Corporation
Distribuzione (Italia)Paramount (1928)
FotografiaNorbert Brodine e Victor Milner
MontaggioE. Lloyd Sheldon
Interpreti e personaggi

I figli del divorzio (Children of Divorce) è un film muto del 1927 diretto da Frank Lloyd e, non accreditato, Josef von Sternberg. All'epoca, Sternberg era assistente regista alla Paramount. Secondo fonti moderne, avrebbe diretto alcune sequenze del film[1], inclusa la scena della morte[2].

Il soggetto è tratto dal romanzo Children of Divorce (Boston, 1927) di Owen Johnson[1].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dalla Famous Players-Lasky Corporation. Venne girato in California ai Paramount Studios al 5555 di Melrose Avenue (Hollywood), a Del Monte e a Pasadena[3] dal 26 novembre 1926 al 15 gennaio 1927[4]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito dalla Paramount Pictures, uscì nelle sale cinematografiche USA il 25 aprile 1927.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Jerry Vermilye, The Films of the Twenties, Citadel Press, 1985 - ISBN 0-8065-0960-0 Pag. 166

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema