Hunter Street

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Hunter Street
Hunter Street logo.png
Logo della serie
Titolo originaleHunter Street
PaesePaesi Bassi
Anno2017 – in produzione
Formatoserie TV
Generecommedia, avventura, thriller
Stagioni2
Episodi41
Durata23 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreReint Schölvinck e Melle Runderkamp
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Casa di produzioneNickelodeon
Prima visione
Prima TV originale
Dall'11 marzo 2017
Al23 febbraio 2018
Rete televisivaNickelodeon
Prima TV in italiano
Dal13 maggio 2017
Alin corso
Rete televisivaTeenNick
Nickelodeon

Hunter Street è una serie televisiva olandese ideata da Reint Schölvinck e Melle Runderkamp e prodotta da Nickelodeon.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Prima stagione[modifica | modifica wikitesto]

La storia si svolge nella moderna città di Amsterdam dove sorge l'Hunter Museum gestito dai coniugi Erik e Kate Hunter. La coppia ha cinque figli adottivi: Anika, Tess, Daniel, Sal e Max, l'ultimo arrivato, che ha l'ultima possibilità per avere una famiglia. La sera dell'adozione di Max, Erik e Kate vanno all'opera ma la mattina seguente i ragazzi si accorgono che non sono rincasati. Gli Hunter tra varie peripezie dovranno scoprire cosa è successo ai propri genitori e cercheranno di aiutarli.

Seconda stagione[modifica | modifica wikitesto]

Erik viene accusato di furto in un museo e viene arrestato. Mentre Max parte per la Spagna per incontrare i suoi genitori biologici, uno strano poliziotto rientra nella scena, i Parenti vengono accusati dai fratelli e due nuovi individui cominciano a far parte della famiglia Hunter; i giovani Hunter passeranno mille avventure per cercare di scagionare loro padre.

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Anika Hunter, (stagione 1-2), interpretata da Kyra Smith e doppiata da Giorgia Ionica.
    È la prima ad essere stata adottata, adora ascoltare la musica e pattinare. Va molto d'accordo con Sal e Max le ha dato il soprannome di "Bella scimmietta."
  • Sal Hunter, (stagione 1-2), interpretato da Daan Creyghton e doppiato da Giulio Bartolomei.
    È il più intelligente della famiglia e adora tutto ciò che possa essere istruttivo, inclusa la scuola in cui va nella stessa classe di Max pur essendo più piccolo. Va spesso all'opera ed è un mago dei computer. Va molto d'accordo con Anika e Max con cui fa subito amicizia ricevendo il soprannome di "Cervellone".
  • Daniel Hunter, (stagione 1-2), interpretato da Thomas Jansen e doppiato da Alex Polidori.
    È il più grande ed è stato adottato insieme a Tess. Si allena sempre e dice che lo fa per schiarirsi le idee. È innamorato di Simóne, una poliziotta. Si mostra responsabile ma combina sempre disastri e Max lo chiama "prosciutto cotto". Dalla seconda stagione sarà un agente di polizia.
  • Tess Hunter, (stagione 1-2), interpretata da Mae Mae Renfrow e doppiata da Emanuela Ionica.
    Adora leggere ed è stata adottata insieme a Daniel. È un po' introversa e cerca di interpretare ed elaborare indizi. Max la chiama "Silenzio".
  • Maximilian "Max" Hunter, (stagione 1-2), interpretato da Stony Blyden e doppiato da Mirko Cannella.
    È il nuovo arrivato in casa Hunter, si dimostra sin da subito molto legato alla sua nuova famiglia e darà tutto se stesso per ritrovare Eric e Kate.
  • Jake Hunter, (stagione 2), interpretato da Wilson Radjou-Pujalte, è un ragazzo molto intelligente e la sua passione più grande è l'arte del disegno.
  • Evie Hunter, (stagione 2), interpretata da Kate Bensdorp, è una bambina molto tranquilla che sentendosi a disagio con gli Hunter decide di non parlare. Porta con sè un ciondolo e alla fine della serie si scopre essere la figlia dell'ex-capo, ormai defunto, dei Parenti. Adora i cuccioli e giocare a nascondino.

Personaggi secondari[modifica | modifica wikitesto]

  • Erik Hunter, (stagione 1-2), interpretato da Ronald Top.
    È il padre dei ragazzi e come loro anche lui è stato adottato da un membro della famiglia Hunter.
  • Kate Hunter, (stagione 1-2), interpretata da Tooske Ragas.
    È la moglie di Erik e quindi la madre dei ragazzi.
  • Tim, (stagione 1-2), interpretato da Barnaby Savage.
    È l'assistente sociale che si occupa di Max ed è lui a condurlo dagli Hunter dopo varie assegnazioni, ed è innamorato di Simone.
  • Simóne, (stagione 1-2), interpretata da Yootha Wong-Loi-Sing.
    È la poliziotta che si occupa della sorveglianza del quartiere dove sorge l'Hunter Museum. Daniel ha una cotta per lei ma Simone presta attenzioni a Tim.
  • Rinus, (stagione 1), ex custode del museo degli Hunter, è considerato come "un quasi Hunter" da Eric e Kate.
  • MGP, (stagione 1), acronimo di un noto falsario che anni prima delle vicende narrate cercò di rubare un uovo Fabergé dall'Hunter Museum, dopo essere stato scoperto dai coniugi Hunter, l'uomo (con l'aiuto di Eric e Kate), cambiò vita e ora possiede un negozio d'antiquariato chiamato Pika Pika. Aiuterà Max e i suoi fratelli creando un falso diamante per Saganash.
  • I Parenti, (stagione 1-2), sono una misteriosa società segreta amica della famiglia Hunter che riesce a recuperare il diamante blu "il vero amore di Josephine" dalle grinfie dei Saganash.
  • Sophie, (stagione 1-2), interpretata da Zoë Harding.
    È figlia di Saganash, si è nascosta per la maggior parte del tempo sotto un cappuccio, finché i fratelli Hunter non l'hanno smascherata. Successivamente ha deciso di aiutare gli Hunter a fermare suo padre. Ha rapporti molto stretti con Daniel e non è mai andata a scuola.
  • Jenny, (stagione 2), interpretata da Alyssa Guerrouche.
    È una ragazza molto sveglia che consegna giornali. Aiuta di nascosto la famiglia Hunter dandosi il soprannome di "Apollo". Sal ha una cotta per lei.
  • Simon, (stagione 2), interpretato da Micheal de Roos.
    È il capo poliziotto di Daniel e Simóne nella seconda stagione. È spesso impaziente con i ragazzi Hunter, ma nonostante tutto molto premuroso.

Antagonisti[modifica | modifica wikitesto]

  • "Saganash" è la famiglia con cui gli Hunter facevano in passato affari commerciali e sono i responsabili del rapimento di Erik e Kate.
  • La Professoressa Clutterbeeck è la Professoressa di Max e Sal, è estremamente severa ed è golosa di dolci, sin dal primo giorno ha preso di mira Max per il suo carattere vivace costringendolo in assurde punizioni.
  • La Zia Hedwig è la sorella di Erik ed è figlia biologica dei nonni degli Hunter, vuole impossessarsi della fortuna di Erik e Kate e sbarazzarsi dei loro figli adottivi. Inizialmente si presenta a loro come una donna delle pulizie ma in seguito viene smascherata, tornerà assieme al fratello per cacciare definitivamente i ragazzi da casa loro ma alla fine verrà allontana dai ragazzi con una registrazione fatta da Max.
  • Lo Zio Eugene è il fratello della zia Hedwig con un passato nell'esercito e con la stessa indole e stessi scopi della sorella. Anche lui, come lei, verrà allontanato dopo l'intervento di Simone e Tim dopo aver ascoltato la registrazione.
  • Bernard è un membro dei Parenti che cerca di rubare la corona per diventare il loro capo.
  • Lucia era la perfida matrigna di Evie prima che venisse adottata dalla famiglia Hunter. È l'alleata di Bernard e vuole impossessarsi della fortuna di William Rimbosh: il padre biologico, ormai defunto, di Evie, nonché l'ex-capo dei Parenti.
  • Jerry è un falso poliziotto che lavora per Bernard in modo che possa hackerare il sistema elettronico degli Hunter.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

La prima stagione ha debuttato su Nickelodeon negli Stati Uniti dall'11 marzo 2017 al 7 aprile 2017 e in Italia dal 13 maggio 2017 al 23 giugno 2017. Il 17 marzo è stato trasmesso uno speciale intitolato Clued In: A Hunter Street Special, in Italia ancora inedito. La seconda stagione è andata in onda negli Stati Uniti dal 29 gennaio 2018 al 23 febbraio 2018, in italia invece dal 30 aprile 2018.

In Italia la prima stagione è stata trasmessa dal 13 maggio 2017 al 28 maggio 2017 su Nickelodeon e dal 29 maggio 2017 al 23 giugno 2017 su TeenNick.

Negli Stati Uniti la prima stagione ha avuto circa 1.32 milioni[1][2] di spettatori e la seconda 960 mila.[3][4]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 20 2017 2017
Seconda stagione 20 2018 2018

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie è stata prodotta nei Paesi Bassi.[5] Il 2 marzo 2017 Nickelodeon ha ordinato la serie per una prima stagione di 20 episodi.[6] Il 25 aprile 2017 la serie è stata rinnovata per una seconda stagione di altri 20 episodi.[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Top 150 Saturday Cable Originals & Network Finals: 3.11.2017, su showbuzzdaily.com. URL consultato il 17 maggio 2018.
  2. ^ Top 150 Friday Cable Originals & Network Finals: 4.7.2017, su showbuzzdaily.com. URL consultato il 17 maggio 2018.
  3. ^ Top 150 Monday Cable Originals & Network Finals: 1.29.2018, su showbuzzdaily.com. URL consultato il 17 maggio 2018.
  4. ^ Top 150 Friday Cable Originals & Network Finals: 2.23.2018, su showbuzzdaily.com. URL consultato il 17 maggio 2018.
  5. ^ (NL) Janet Lie, Nickelodeon Filmt Nieuwe Serie De Ludwigs in Amsterdam [Children's Series The Ludwigs Uses Historical Amsterdam as Its Decor], su Het Parool, 19 settembre 2016. URL consultato il 14 marzo 2017.
  6. ^ Top-Rated Nickelodeon Charts Path Beyond TV, Details Content Pipeline of Almost 700 New Episodes in Every Genre, Nickelodeon, 2 marzo 2017. URL consultato il 3 marzo 2017. Ospitato su The Futon Critic.
  7. ^ Liz Calvario, Nickelodeon Renews Hunter Street for Season 2, su Deadline, 25 aprile 2017. URL consultato il 25 aprile 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione