Hubert Houben

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'atleta tedesco, vedi Hubert Houben (atleta).
Hubert Houben, 2015

Hubert Houben (Heinsberg, 4 febbraio 1953) è uno storico tedesco, cittadino italiano dal 1988[1].

Interessi di studio[modifica | modifica wikitesto]

Insegna storia medievale all'Università del Salento. Residente a Lecce dal 1980, è cittadino italiano dal 1988.

Il suo interesse principale è la storia medievale e, in particolare l'Italia Meridionale e il Regno di Sicilia in età normanno-sveva.

Collabora al Dizionario biografico degli italiani e all'Enciclopedia Federiciana, entrambi progetti editoriali dell'Istituto dell'Enciclopedia Italiana Treccani.

Dal 2006 è socio corrispondente dell'Accademia Pontaniana di Napoli[1][2].

Hubert Houben è membro della Society for the Study of the Crusades and the Latin East (SSCLE)[3].

Opere principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Federico II. Imperatore, uomo, mito, il Mulino, 2009 ISBN 978-88-15-13338-0
    • Kaiser Friedrich II. (1194-1250). Herrscher, Mensch und Mythos, Kohlhammer, Stuttgart, 2008 ISBN 978-3-89678-024-9.
  • 2003: Normanni fra Nord e Sud. Immigrazione e acculturazione nel Medioevo, Di Renzo Editore
  • 2001 - 2003: Nord e Sud: l'immagine di due città del Mezzogiorno d'Italia (Brindisi e Otranto) in resoconti di viaggiatori (secc. XIV-XVI), in Imago urbis. L'immagine della città nella storia d'Italia, a cura di F. Bocchi e R. Smurra, Roma 2003, pp. 309–322.
  • I castelli del Mezzogiorno normanno-svevo nelle fonti scritte, a cura di H. Houben - O. Limone, in Federico II «puer Apuliae». Storia, arte, cultura. Atti del Convegno internazionale di studio, Galatina, 2001
  • 1999: Ruggero II di Sicilia. Un sovrano tra Oriente e Occidente, Laterza.
  • 1996: Mezzogiorno normanno-svevo. Monasteri e castelli, ebrei e musulmani, Liguori
  • 1995: Die Abtei Venosa und das Mönchtum im normannisch-staufischen Süditalien, Volume 80 di «Bibliothek des Deutschen Historischen Instituts in Rom», M. Niemeyer, 1995 ISBN 3-484-82080-2
  • 1989: Tra Roma e Palermo. Aspetti e momenti del Mezzogiorno medioevale, Congedo Editore
  • 1987: Medioevo monastico meridionale, Liguori.
  • 1984: Il libro del capitolo del monastero della Ss. Trinità di Venosa (Cod. Casin. 334), Congedo.

Voci per l'Istituto dell'Enciclopedia Italiana[modifica | modifica wikitesto]

Dizionario biografico degli italiani
Enciclopedia federiciana

Premi[modifica | modifica wikitesto]

  • 2007: "Premio Galeone" (Taranto) “in riconoscimento dei suoi importanti contributi scientifici e per le sue ricerche sulla storia di Taranto”;
  • 2002: "Premio Federichino" (tedesco: "Friedrichspreis") della Fondazione Federico II di Palermo, della Fondazione Federico II Hohenstaufen di Jesi e della Gesellschaft für Staufische Geschichte di Göppingen “per la rilevante opera di ricerca e le numerose, approfondite e premiate pubblicazioni sulla storia del Mezzogiorno nel Medioevo, in particolare sui rapporti fra Italia e Germania”;
  • 2000: "Premio Basilicata" (Potenza) per il libro Ruggero II di Sicilia: un sovrano tra Oriente e Occidente.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Hubert Houben Archiviato il 19 aprile 2011 in Internet Archive. su Stupor mundi
  2. ^ Soci dell'Accademia Pontaniana
  3. ^ Publications of the Members of the SSCLE, Bulletin 25-27 (2005-2007)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN32140029 · ISNI: (EN0000 0001 0885 3540 · SBN: IT\ICCU\CFIV\065981 · LCCN: (ENn80157272 · GND: (DE131666649 · BNF: (FRcb13193068z (data) · CERL: cnp01501769