Hesperoptenus doriae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Hesperoptenus doriae
Immagine di Hesperoptenus doriae mancante
Stato di conservazione
Status none DD.svg
Dati insufficienti[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Laurasiatheria
Ordine Chiroptera
Sottordine Microchiroptera
Famiglia Vespertilionidae
Sottofamiglia Vespertilioninae
Tribù Eptesicini
Genere Hesperoptenus
Specie H.doriae
Nomenclatura binomiale
Hesperoptenus doriae
Peters, 1868

Hesperoptenus doriae (Peters, 1868) è un pipistrello della famiglia dei Vespertilionidi endemico della Malesia.[1][2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Dimensioni[modifica | modifica wikitesto]

Pipistrello di piccole dimensioni, con la lunghezza dell'avambraccio tra 38 e 41 mm, la lunghezza della coda di 40 mm, la lunghezza delle orecchie di 15 mm.[3]

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

La pelliccia è lucida e lanuginosa. Il colore generale del corpo è bruno-nerastro. Il muso è corto, appuntito, con le narici che si aprono lateralmente, separate da un solco superficiale. Una grossa verruca fornita di una vibrissa è presente all'angolo anteriore di ogni occhio. Sul labbro inferiore è presente un piccolo cuscinetto carnoso. Le orecchie sono larghe e ben separate tra loro, triangolari, membranose, con l'estremità arrotondata e ricoperte sul dorso di una fitta peluria. Il trago è corto, con l'estremità arrotondata, piegata quasi orizzontalmente in avanti e una proiezione alla base del margine posteriore. L'antitrago è ben sviluppato, semi-circolare, carnoso e si estende quasi fino all'angolo interno della bocca. Le membrane alari sono bruno-nerastre. La coda è lunga ed inclusa completamente nell'ampio uropatagio. Il calcar è leggermente carenato.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

Si rifugia in piccoli gruppi con meno di 5 individui tra le fronde di palme.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Si nutre di insetti.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è conosciuta nella parte centrale della Penisola malese e nello stato malese di Sarawak, nel Borneo occidentale.

Vive nelle foreste di pianura in prossimità di corsi d'acqua.

Stato di conservazione[modifica | modifica wikitesto]

La IUCN Red List, considerato che questa specie è conosciuta soltanto da pochi esemplari e ci sono poche informazioni circa il suo areale, lo stato della popolazione , l'ecologia e le eventuali minacce, classifica H.doriae come specie con dati insufficienti (DD).[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Hutson, A.M. & Kingston, T. 2008, Hesperoptenus doriae, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2017.1, IUCN, 2017.
  2. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Hesperoptenus doriae, in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  3. ^ Francis, 2008

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Charles M.Francis, A Guide to the Mammals of Southeast Asia, Princeton University Press, 2008, ISBN 9780691135519.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi