Heinrich von Pitreich

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Heinrich von Pitreich
Heinrich von Pitreich GTÖ 1905 A. Huber.png
10 novembre 1841 – 13 gennaio 1920
Nato a Laibach
Morto a Vienna
Cause della morte morte naturale
Dati militari
Paese servito Austria Impero Austriaco
Forza armata Wappen Kaisertum Österreich 1815 (Klein).jpg Imperial regio Esercito austro-ungarico
Arma Esercito
Anni di servizio 1859 - 1906
Grado Feldzeugmeister
voci di militari presenti su Wikipedia

Heinrich von Pietrich (Laibach, 10 novembre 1841Vienna, 13 gennaio 1920) è stato un generale e politico austriaco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Heinrich von Pitreich era nato a Laibach (oggi Lubiana) da una famiglia nobilitata nel 1765 per merito del suo bisnonno il giurista Michael von Pitreich (1710-1775), Landmann di Carinzia, nonché giudice a Graz, Salisburgo e Seckau, e così pure decano dell'Università di Graz. Suo padre Vincent von Piterich era consigliere imperiale e membro del Landtag di Carinzia, mentre sua madre era la nobile Marie Steiner (1814-1884).

Heinrich decise ancora giovane di intraprendere la carriera militare e dopo aver frequentato l'accademia del genio di Klosterbruck ne uscì col grado di Tenente nel 1859. Nel 1866 venne unito come ufficiale militare preposto alla difesa delle rocche di Varsavia e venne incluso nello staff per la riparazione ed il mantenimento in uso di quelle strutture militari. Nel 1871, nominato Capitano e comandante generale del personale, entrò poi nello staff generale dal 1876 e dal 1882 venne nominato Tenente Colonnello. Nel 1883 von Pitreich venne assunto quale capo di stato maggiore del dipartimento del ministero della guerra e due anni più tardi venne nominato Colonnello. Nel 1890 entrò a far parte del consiglio di amministrazione del ministero e dal 1891 venne nominato Maggiore Generale.

Divenne quindi comandante della divisione di stanza a Przemyśl e nel 1895 venne nominato Luogotenente Feldmaresciallo. Dal 1896 venne nominato deputato generale del Feldzeugmeister Friedrich von Beck-Rzikowsky e fu durante questo periodo che si trovò coinvolto nelle manovre diplomatiche per la formazione della Triplice alleanza comprendente Impero tedesco, Regno d'Italia e Impero austro-ungarico.

Il 19 dicembre 1902 venne nominato Ministro imperiale della Guerra succedendo al barone Edmund von Krieghammer e nel 1903 emanò fin dall'inizio dei nuovi regolamenti per l'esercito che vennero approvati dall'Imperatore che prevedevano l'entrata in uso delle mitragliatrici nell'esercito e, oltre alle precedenti adozioni della lingua tedesca come lingua ufficiale dell'esercito, anche la conoscenza delle altre lingue dell'Impero da parte di tutti gli ufficiali di comando.

Durante il suo mandato si aprì inoltre una grave crisi con l'Ungheria e per dimostrarsi aperto a questa compagine dell'esercito impose che nei tribunali militari ungheresi venisse ammesso l'ungherese come lingua processuale. Questo suo buonismo cozzò in netto contrasto con la politica autocratica ed accentratrice dell'arciduca Francesco Ferdinando d'Austria, erede al trono, col quale ebbe molti contrasti personali che perdurarono sino al 23 ottobre 1906 quando proprio l'arciduca fece destituire il generale. Per difendere le proprie ragioni negli anni della pensione si dilettò come scrittore di numerosi memoriali e opere di tipo militare.

Il barone von Pitreich morì a Vienna il 13 gennaio 1920.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Reale di Santo Stefano d'Ungheria - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Reale di Santo Stefano d'Ungheria
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Imperiale di Leopoldo - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Imperiale di Leopoldo
Cavaliere di II Classe dell'Ordine della Corona Ferrea - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di II Classe dell'Ordine della Corona Ferrea
Medaglia di guerra - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia di guerra
Medaglia per 40 anni di servizio militare per ufficiali - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia per 40 anni di servizio militare per ufficiali
Medaglia per il 50º anno di regno di Francesco Giuseppe per militari (Signum Memoriae) - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia per il 50º anno di regno di Francesco Giuseppe per militari (Signum Memoriae)
Croce militare per il 60º anno di regno di Francesco Giuseppe - nastrino per uniforme ordinaria Croce militare per il 60º anno di regno di Francesco Giuseppe

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Die Einheit der osterreichisch-ungarischen Armee : militar-politische Betrachtung eines alten Soldaten aus dem Ungarischen., C.W. Stern, Wien, 1905
  • Meine Beziehungen zu den Armeeforderungen Ungarns verbunden mit der Betrachtung dermaliger internationaler Situation, Braumüller, Wien, 1911
  • Entgegnung auf den Festgruss des Professors Dr. Hermann Oncken zur Gedächtnisfeier an die Leipzigerschlacht : ("Neue Freie Presse" vom 17. Okt. 1. J.), Seidel, Wien, 1913

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Ministro della guerra dell'Impero austro-ungarico Successore
Edmund von Krieghammer 1902-1906 Franz Schönaich
Controllo di autorità VIAF: (EN10844609 · GND: (DE126639604
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie