Hauteville-la-Guichard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Hauteville-la-Guichard
comune
Hauteville-la-Guichard – Veduta
Localizzazione
StatoFrancia Francia
RegioneBlason region fr Normandie.svg Normandia
DipartimentoBlason département fr Manche.svg Manica
ArrondissementCoutances
CantoneAgon-Coutainville
Amministrazione
SindacoFrançois Eude dal 2008
Territorio
Coordinate49°07′38″N 1°18′02″W / 49.127222°N 1.300556°W49.127222; -1.300556 (Hauteville-la-Guichard)Coordinate: 49°07′38″N 1°18′02″W / 49.127222°N 1.300556°W49.127222; -1.300556 (Hauteville-la-Guichard)
Altitudine75 m s.l.m.
Superficie11,93 km²
Abitanti459[1] (2009)
Densità38,47 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale50570
Fuso orarioUTC+1
Codice INSEE50232
Cartografia
Mappa di localizzazione: Francia
Hauteville-la-Guichard
Hauteville-la-Guichard

Hauteville-la-Guichard è un comune francese di 459 abitanti situato nel dipartimento della Manica nella regione della Normandia.

Fa parte del cantone di Saint-Sauveur-Lendelin nella circoscrizione (arrondissement) di Coutances.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Non vi è nessuna traccia del paese in epoca romana. Il villaggio fu fondato da un vichingo norvegese di nome Hialtt che gli diede il nome di Hiattvilla. Infatti, nel X secolo il condottiero vichingo Rollone, dopo il patto di , ricevette le terre di Normandia dal re Carlo il semplice. Suo discendente fu Tancredi di Altavilla, che divenne guardia del corpo del Duca Riccardo I di Rouen.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

  • Chiesa Notre-Dame-de-l'Assomption
  • Maniero de Bouillon, del XVII secolo

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

È presente un Museo dedicato a Tancredi de Hauteville, identificato come il capostipite del Casato degli Altavilla. Due dei suoi figli, infatti, Ruggero e Roberto, attraverso la via Francigena arrivarono in Italia e fondarono il Regno di Sicilia nel 1130 strappandola all'Emirato Arabo in Sicilia nel 1072 e dopo aver conquistato parte del meridione della penisola italiana.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Il villaggio è un comune rurale la cui economia si basa sulla produzione di latte e prodotti agroalimentari come grano e mais.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàBNF (FRcb152622087 (data)
Francia Portale Francia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Francia