Hannes Messemer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Hannes Messemer, all'anagrafe Hans Edwin Messemer (Dillingen an der Donau, 17 maggio 1924Aquisgrana, 2 novembre 1991), è stato un attore tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Caratterista prolifico, attivo sul grande schermo dalla metà degli anni cinquanta, si è specializzato in ruoli di ufficiali tedeschi in film sulla seconda guerra mondiale, esperienza che fra l'altro aveva vissuto in prima persona come militare inviato a Stalingrado per punizione, e poi come prigioniero dei sovietici[1].

Ha lavorato in due film di Roberto Rossellini, Il generale Della Rovere (1959) dove interpreta il colonnello nazista Müller, antagonista di Vittorio De Sica, e l'anno successivo in Era notte a Roma, nel ruolo del colonnello Von Kleist. La sua interpretazione più nota a livello internazionale fu quella del colonnello Von Luger, comandante del campo di prigionia nel film La grande fuga (1963).

Fin dagli esordi è stato molto attivo in ambito televisivo, partecipando a svariate serie tv tedesche e trasposizioni teatrali per il piccolo schermo, incrementando la sua produzione negli anni della maturità.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Hannes Messemer

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 74483229 · LCCN: n93031031 · GND: 111612500